in

Boris Johnson e Volodymyr Zelensky camminano insieme a Kiev

La corsa di Volodymyr Zelensky e Boris Johnson è particolarmente simbolica. Il primo ministro britannico, che sabato ha compiuto una visita a sorpresa in Ucraina, e il presidente ucraino hanno camminato insieme per le strade di Kiev, di cui diversi distretti sono stati bombardati dalla Russia.

Un video diffuso dalla presidenza ucraina mostra i due leader che camminano, apparentemente senza equipaggiamento protettivo, attraverso il distretto in cui si trova l’amministrazione presidenziale. Circondati da soldati ucraini pesantemente armati, si sono diretti anche in via Khrechtchatyk, l’arteria principale di Kiev, per salutare i pochi presenti.

Sostieni il popolo ucraino “per tutto il tempo necessario”

Un passante, visibilmente commosso nel vedere il Primo Ministro britannico, gli ha detto: “Amo così tanto il Regno Unito. Ci ha salvati… I miei figli ei miei nipoti ricorderanno! Abbiamo molto bisogno di te. Lo sanno tutti”. “Vogliamo continuare a sostenere il popolo ucraino per tutto il tempo necessario”, ha risposto il premier, con indosso un abito scuro e una cravatta blu, mentre il suo ospite ucraino indossava come al solito il suo completo cachi in stile militare .l’inizio dell’invasione russa il 24 febbraio.

Boris Johnson e Volodymyr Zelensky si sono poi recati a Piazza Indipendenza chiamata Maidan, dove si sono svolte massicce manifestazioni filo-europee iniziate alla fine del 2013 e culminate nel febbraio 2014 con la caduta di un presidente filo-russo, fonte del conflitto russo-ucraino. Non lontano da lì, si sono finalmente radunati davanti a un memoriale alla “Centuria celeste”, questi manifestanti uccisi a colpi di arma da fuoco durante un tentativo delle autorità di reprimere questa rivolta con il sangue.

Nuovi aiuti militari britannici

“Kiev è ancora scarsamente popolata e con perturbazioni nell’aria. Ma è ancora così bello e non ci sono più risse in giro per la città”, ha accolto su Telegram il capo del governo presidenziale Andriï Iermak, accompagnato dalla passeggiata con diversi colpi.

Durante la sua visita in Ucraina, il primo ministro britannico ha annunciato aiuti militari, inclusi 120 veicoli blindati e nuovi sistemi missilistici antinave. Anche la visita di Boris Johnson a Kiev non è stata annunciata pubblicamente dalle due parti. È soprattutto la prima volta dall’inizio dell’invasione russa che un funzionario del G7 visita l’Ucraina. Il giorno prima, il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e il ministro degli Esteri europeo Josep Borrell hanno incontrato Volodymyr Zelensky nella capitale ucraina.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Una nuova avventura per Alex Lifeson

I piccoli cuccioli di orso di Haribo festeggiano il loro centesimo compleanno