in

cosa ricordare dalla giornata di venerdì 8 aprile

UN “male senza limiti” secondo il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, a “terribile atrocità” perpetrato da Mosca per il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, a “crimine contro l’umanità” Secondo la diplomazia francese, venerdì 8 aprile il massacro di Kramatorsk nell’Ucraina orientale ha scatenato un’ondata di condanne occidentali. Almeno 50 persone, tra cui cinque bambini, sono rimaste uccise in un attacco missilistico alla stazione, in una completa evacuazione dei civili. Mosca ha negato ogni responsabilità. Questo è ciò che devi ricordare dalla giornata.

Almeno 50 morti in un attacco missilistico alla stazione di Kramatorsk

Il razzo è caduto intorno alle 10:30 (9:30 ora di Parigi), mentre i candidati all’evacuazione si sono radunati a centinaia per giorni alla stazione ferroviaria della città per fuggire dal Donbass, ora un obiettivo prioritario dell’esercito russo. “Cinquanta morti, di cui cinque bambini”ha scritto sul messaggero di Telegram il governatore regionale Pavlo Kyrylenko, specificando che 38 persone sono morte sul posto e 12 in ospedale, su un totale di 98 persone ricoverate in ospedale.

Mosca ha subito negato la responsabilità, ha affermato di non avere il tipo di missile presumibilmente utilizzato e ha denunciato a “provocazione” Ucraino.

Emmanuel Macron vuole “raccogliere le prove” contro i “crimini di guerra russi”

“Anche prendendo le massime precauzioni che devo prendere” come capo di stato, “Posso dire che questi sono crimini di guerra russi” in Ucraina, dove gli abusi contro i civili sono stati attribuiti alla Russiaha detto Emmanuel Macron sul social network Brut. “Voglio che raccogliamo le prove. (…) E così abbiamo inviato gendarmi e magistrati in collaborazione per aiutare (…) a raccogliere prove della colpevolezza dei soldati russi e delle identità di quei soldati russi”ha aggiunto il presidente francese.

Il presidente della Commissione europea a Kiev e Boutcha

La Russia è minacciata “decomposizione” a causa di sanzioni sempre più severe, mentre l’Ucraina ha a “Futuro europeo”ha affermato Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, durante una visita a Kiev.

Accompagnata da Josep Borrell e dal primo ministro slovacco Edouard Heger, Ursula von der Leyen ha anche visitato Boutcha, che è diventata un simbolo delle atrocità della guerra in Ucraina. I tre capi sono andati a vedere le fosse comuni scavate in questo luogo per seppellire le decine di civili morti dall’inizio dell’invasione russa.

Due figlie di Putin sanzionate dall’Ue

Gli europei hanno sanzionato le due figlie di Vladimir Putin, ora nella lista nera dell’Unione Europea, insieme a più di altre 200 persone, tra cui diversi oligarchi vicini al presidente russo e capi dei media filo-Cremlino. Maria Vorontsova e Katerina Tikhonova, nate rispettivamente nel 1985 e nel 1986, prese di mira da Washington e Londra, sono le figlie di Vladimir Putin e Lioudmila Putina, di cui il presidente russo aveva annunciato di aver divorziato nel 2013.

La maggiore, Maria Vorontsova, è presa di mira per il suo ruolo in Nomenko, un importante progetto di investimento sanitario che “importanti fonti di reddito” al governo russo, afferma la Gazzetta ufficiale dell’UE. Sua sorella, Katerina Tikhonova, gestisce un fondo di sostegno per giovani scienziati, istituito da aziende i cui leader “sono membri della cerchia ristretta degli oligarchi” del presidente russo, secondo la stessa fonte.

Odessa coprifuoco in mezzo alla minaccia di attacco missilistico

Odessa, il principale porto ucraino sul Mar Nero, è soggetto a coprifuoco da sabato sera a lunedì mattina, hanno affermato le autorità locali. Dopo l’attentato alla stazione ferroviaria di Kramatorsk nell’Ucraina orientale, che ha ucciso almeno 50 persone, “Una minaccia di attacco missilistico incombe su Odessa il 10 aprile 2022. Pertanto, sarà imposto il coprifuoco a Odessa e nella sua regione dalle 21:00 del 9 aprile alle 6:00 dell’11 aprile 2022”ha annunciato l’amministrazione militare regionale.


What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Mark Wahlberg ha scambiato la ghisa per calorie per il suo ultimo ruolo

Kanté in pessime condizioni, Tuchel si collega al Ramadan