in

Da tutte le parti arrivano sanzioni contro la Russia, un conflitto che “durerà a lungo”

Ti sei perso gli ultimi eventi legati alla guerra in Ucraina? 20 minuti fa il saldo per te ogni sera alle 19:30. Chi ha fatto cosa? Chi ha detto cosa? Dove siamo ? La risposta qui sotto:

notizia del giorno

Dopo gli annunci, le azioni. Mercoledì le sanzioni contro la Russia sono cadute da tutte le parti. Gli Stati Uniti hanno aperto la strada, annunciando un altro round di sanzioni economiche e finanziarie. Oltre a vietare tutti i nuovi investimenti in Russia, il direttore statunitense congelerà tutti gli asset “in contatto con il sistema finanziario statunitense” della fondamentale banca pubblica Sberbank e della più grande banca privata del Paese, Alfa Bank. Inoltre, non saranno autorizzati a impegnarsi in alcun tipo di transazione con attori americani. Infine, Washington imporrà sanzioni alle due figlie di Vladimir Putin, congelando i loro beni negli Stati Uniti e recidendo i loro legami con il sistema finanziario statunitense.

Il Regno Unito ha anche inasprito le sanzioni contro Mosca, come gli Stati Uniti, attaccando Sberbank e annunciando la fine delle importazioni di carbone dalla Russia. La dogana olandese ha sequestrato 14 yacht russi nei cantieri navali. La Grecia ha annunciato che espellerà 12 diplomatici russi

La frase

“Grande e cinica provocazione”

Questa è la prima risposta di Vladimir Putin ai civili morti trovati nella città di Boutcha. Durante un’intervista con il primo ministro ungherese Viktor Orban, il presidente russo ha fatto riferimento alla “cruda e cinica provocazione da parte del regime di Kiev nella città di Boutcha”, secondo una dichiarazione del Cremlino.

Il numero

100 milioni di dollari. Questa è la quantità di assistenza di sicurezza aggiuntiva rilasciata dagli Stati Uniti per l’Ucraina. In particolare, finanzierà i sistemi anticarro Javelin, che vengono utilizzati contro l’esercito russo.

La tendenza del giorno

La guerra non sta per finire per il Segretario generale della NATO. “Dobbiamo essere realistici. La guerra può durare a lungo, diversi mesi o addirittura anni. Ed è per questo che dobbiamo anche essere preparati per un lungo viaggio, sia in termini di sostegno all’Ucraina, che di applicazione delle sanzioni e di rafforzamento delle nostre difese”. disse Jens Stoltenberg.

Questo mercoledì non ha significato ritardi nei combattimenti. Durante la notte sono esplose esplosioni nella regione di Leopoli. Nell’est del paese, due civili sono stati uccisi nei bombardamenti in un centro di distribuzione di aiuti a Vougledar e granate e razzi sono stati lanciati a intervalli regolari sulla città industriale di Severodonetsk. Tanto che nel pomeriggio Kiev ha invitato i residenti dell’Ucraina orientale a evacuare la regione “ora”.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Renaud annuncia che voterà per Philippe Poutou alle elezioni presidenziali

il CAC40 è ancora in calo, i prezzi sono in calo