in

Elon Musk, sempre provocatorio, si chiede se Twitter stia “morendo”

pubblicato sabato 09 aprile 2022 alle 18:31

Elon Musk, il boss di Tesla che ora è un membro del consiglio di Twitter, si è chiesto nei suoi modi tipicamente provocatori se il social network stesse “morindo” sabato, citando account molto seguiti ma inattivi. †

“La maggior parte di questi account ‘super’ raramente twittano e pubblicano piccoli contenuti. Twitter sta morendo?” ha scritto, in una lista dei 10 profili con il maggior numero di iscritti.

L’ex presidente Barack Obama è al comando con 131 milioni di persone, seguito da diverse star dello spettacolo (Justin Bieber, Katy Perry, Rihanna, Taylor Swift, Lady Gaga…) ed Elon Musk, all’ottavo posto con 81 milioni di abbonati.

“Justin Bieber ha twittato solo una volta quest’anno”, ha aggiunto l’uomo d’affari, che pubblica post sulle sue attività, pensieri personali e meme (immagini umoristiche dirottate) quasi ogni giorno.

Dopo essere diventato lunedì il primo azionista del gruppo californiano, il miliardario erratico aveva indicato nel documento inviato al regolatore di borsa che il suo interesse era “passivo”, cioè non aveva intenzione di influenzare importanti decisioni strategiche. .

Ma in seguito è stato invitato a far parte del consiglio di amministrazione della società dal suo direttore, Parag Agrawal, che lo considera “un critico appassionato e intenso della rete, che è proprio quello di cui abbiamo bisogno”.

Da allora, Elon Musk ha moltiplicato le provocazioni. In particolare, ha condotto un sondaggio sul suo profilo, chiedendo se gli utenti di Twitter volessero un pulsante “modifica” per correggere un tweet dopo che era stato pubblicato. Quasi 4,4 milioni di persone hanno votato e circa il 73% ha risposto “sì”.

La piattaforma ha quindi annunciato che stava testando questa funzionalità, richiesta da molti utenti da anni.

Il fondatore di Tesla e SpaceX incontrerà presto i dipendenti di Twitter per una sessione di domande e risposte.

Secondo il Washington Post, diversi dipendenti hanno espresso preoccupazione, ritenendo in particolare che i valori dell’uomo più ricco del mondo non fossero in linea con la cultura aziendale del social network.

La fabbrica Tesla di Fremont, nella Silicon Valley, è stata accusata di discriminazione razziale dallo stato della California.

Giovedì, Elon Musk ha pubblicato un meme su Twitter composto da una foto che lo mostra con in mano una canna circondato da un alone di fumo. Lo scatto, da uno dei suoi periodi nel podcast dell’ospite Joe Rogan, è intitolato: “Il prossimo segno di Twitter farà rock”.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Due dipinti della collezione Morozov rimangono in Francia

ATP – Marrakech 2022 – LIVE – I risultati – David Goffin vs Alex Molcan in finale – Info sportive – Sci