in

Eve Angeli “molto provocante”: biondo platino, operata al seno, si rammarica del suo vecchio aspetto (ESCLUSO)

Incredibile ma vero, per ventuno anni Eve Angeli ci ha fatto ballare, tremare e cantare in tutto il paese. Già ventun anni, che il pubblico lo scoprì con il suo titolo Prima della partenza, subito dopo essere apparso nello show seme di stelle† Per celebrare questo incredibile traguardo, l’artista di Sète, nell’Hérault, pubblica una nuova opera intitolata mi sono diffuso…annunciato come l’album dell’amore e della pace, che sviluppa insieme ai suoi fan grazie alla piattaforma Ulule.

Eve Angeli, l’orgogliosa difensore dei diritti degli animali, utilizza i fondi di questo album per aiutare l’associazione Défense de l’animal, di cui è ambasciatrice e che conta più di 260 rifugi in tutta la Francia. Ovviamente tutti sognano di scoprire questi dieci nuovi titoli, ma a molti piace ascoltare i grandi classici come ti ameròPrima della partenza Dove la felicita, soprattutto tornando alle clip di una volta. D’altra parte, il cantante non è il tipo da indugiare su tutto questo filmato d’archivio.

Preferirei non vedermi troppo nel passato

Odio il passare del tempolei spiega a Persone pure. Quindi vedermi ventun anni fa e vedermi oggi è un abominio! Vedo tutti i miei difetti. Preferisco vivere nel presente e non ricordare troppo chi ero. Una vita è fatta per evolversi, trasformarsi e prosperare. Preferisco non vedermi troppo nel passato e piuttosto non proiettarmi troppo nel futuro.Oggi Eve Angeli torna alle sue radici, alla purezza e non si trucca quasi più. Con questo in mente aveva pensato di cambiare il suo pseudonimo, mantenendo solo il suo nome – e scrivendolo in miniatura. “Angeli“così tipico della sua carriera.

In totale ribellione mi sono detto che sarei stato biondo

Per molto tempo, e soprattutto nel tempo di La famosa fattoriaEve Angeli era una bionda platino e amava indossare cappelli da cowboy. Questo periodo, che era finito, faceva eco al fatto che in precedenza si era sentita prigioniera della sua casa discografica. †Ero molto esuberante, molto provocatorio, non molto naturale, ho pensato: ‘Wow, sono stato io?’lei continua. Mi chiedo soprattutto perché ho adottato questo biondo platino! Oggi sono stanca di rovinarmi i capelli, di essere sopravvalutata. In quel momento, penso di averne bisogno, volevo affermarmi. In totale ribellione mi dicevo che sarei stata bionda, che i miei seni si sarebbero rinnovati. Volevo essere qualcun altro. Uccidi la vecchia Eva per essere l’opposto…

Intervista di Yohann Turi. Qualsiasi riproduzione vietata senza menzionare: Purepeople.com

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Un primo test del Ryzen 7 5800X3D

Una donna ucraina parla del suo stupro da parte dei soldati russi