in

Lakers pronti ad affondare l’orbita di LeBron James?!

Finendo 11° nella Western Conference, i Lakers di LeBron James, secondo alcuni, avrebbero potuto offuscare l’eredità del re. Potrebbero persino agitare il coltello nella ferita nei prossimi giorni, con una decisione che potrebbe essere sorprendente!

Se spera ancora di segnare la storia dei Lakers, probabilmente l’avrebbe preferita in modo diverso. Per la dodicesima volta in soli 74 anni di esistenza, il mitico franchise di Los Angeles non arriverà ai playoff. Questo fallimento, amaro visti i nomi prestigiosi messi a disposizione di Frank Vogel in questa stagione, ora cerca i colpevoli. LeBron James può farne parte.

Un attore chiave nel processo decisionale del franchise la scorsa estate, si dice che il re sia particolarmente determinante nell’arrivo di Russell Westbrook. Una scelta che, come tutti sanno, chiaramente non ha dato i suoi frutti, e chi lo biasimerebbe internamente oggi† Potrebbe permetterselo anche nei prossimi giorni, quando avrà la possibilità di diventare una leggenda NBA!

Nessuna statistica per LeBron a fine stagione?

Nonostante le sue mosse discutibili come GM ombra di Los Angeles, LeBron difficilmente può essere criticato per la sua prestazione sul campo in questa stagione. A riprova, è ancora sulla buona strada per diventare il capocannoniere del campionato a 37 anni, anche se la sua missione si preannuncia pericolosa† Secondo Marc Stein, però, questa sfida individuale non dovrebbe indurlo a lasciare l’infermeria!

Una fonte vicina alla situazione ha detto martedì che LeBron sarebbe probabilmente rimasto calmo, indipendentemente dalle implicazioni per le sue possibilità di finire come capocannoniere del campionato, se i Lakers fossero stati eliminati dal play-in-fight. Presto sapremo se i Lakers manterranno questa posizione.

Ricordiamo che LBJ dovrà giocare almeno due delle tre partite rimanenti dei Lakers per guadagnare questo titolo.

Annunciato in dubbio per la partita di giovedì contro il Golden State, potrebbe quindi saltare la prossima, rinunciando a ogni possibilità di vincere il secondo titolo da gol della sua carriera. Resta da vedere se questa “posizione” annunciata da Stein provenga dal giocatore, o dal suo staff tecnico. Nel secondo caso, può causare un conflitto tra le due parti!

LeBron James, che è ancora in corsa per finire come capocannoniere del campionato in questa stagione, sarà messo da parte se salterà le ultime partite dei Lakers. Una scelta più sicura in termini di salute, ma che potrebbe irritarlo!


What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Benvenuti a “Il mondo in inglese”!

Sopravvive a un grave incidente grazie al suo iPhone, alla batteria al 3% e alla connessione 3G