in

LIVE – Guerra in Ucraina: la comunità internazionale sotto shock all’indomani del massacro di Kramatorsk

Aggiornamento sulla situazione alle 9:00.

Zelensky chiede “una risposta globale ferma” dopo l’attacco a Kramatorsk. Il presidente ucraino ha parlato su Facebook della sua volontà di assicurare alla giustizia l’attacco che venerdì ha ucciso almeno 52 persone alla stazione ferroviaria di questa città, situata nel Donbass.

Questo sabato si aprono 10 corridoi umanitari. Il vicepremier ucraino ha affermato che dei 10 corridoi aperti, tutti destinati all’evacuazione dei civili dalle aree assediate, uno deve lasciare Mariupol.

È previsto un rafforzamento delle operazioni russe nell’Ucraina orientale e meridionale. L’intelligence britannica si aspetta che l’offensiva russa intorno al Donbass si intensifichi. Pur precisando che le forze russe attualmente hanno visto i loro piani sventati dalla resistenza ucraina.

176 bambini ucraini sono stati uccisi dall’inizio della guerra. Questa informazione è stata condivisa questo sabato dal ministero dell’Interno ucraino. La dichiarazione afferma anche che 324 bambini sono rimasti feriti dall’inizio dell’offensiva.

Questo sabato si aprono 10 corridoi umanitari

Il vice primo ministro ucraino Iryna Vereshchuk ha dichiarato che 10 corridoi umanitari destinati a evacuare i civili dalle regioni ucraine assediate saranno aperti sabato.

Uno di questi corridoi riguarda Mariupol, questa città sulle rive del Mar d’Azov, assediata sin dai primi giorni dell’offensiva da parte dell’esercito russo.

L’intelligence britannica si aspetta più operazioni militari russe nell’Ucraina meridionale e orientale

In un nuovo bollettino pubblicato sabato su Twitter, l’intelligence britannica ha indicato che le operazioni militari russe stavano ora prendendo di mira il Donbass, così come Mariupol e Mykolaiv.

Queste attività sono supportate dal “lancio continuo di missili da crociera contro l’Ucraina da parte delle forze navali russe”. Londra prevede quindi un aumento di intensità delle operazioni aeree russe nel sud e nell’est dell’Ucraina.

Tuttavia, le ambizioni russe di stabilire un corridoio terrestre tra la Crimea e il Donbass sono ancora vanificate dalla resistenza ucraina, afferma la dichiarazione.

Kiev afferma che 176 bambini ucraini sono morti dall’inizio della guerra

In una dichiarazione rilasciata questa mattina su Twitter, il ministero dell’Interno ucraino ha affermato che 176 bambini sono morti dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina.

Feriti anche altri 324 bambini.

Volodymyr Zelensky chiede “una forte risposta globale” dopo l’attacco alla stazione di Kramatorsk

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha parlato da venerdì a sabato dell’attacco russo che ha ucciso almeno 52 persone alla stazione di Kramatorsk.

“Come il massacro di Boutcha, come molti altri crimini di guerra russi, il missile che ha colpito Kramatorsk deve essere portato davanti a un tribunale, cosa che dovrà aver luogo”, ha detto il capo di stato ucraino.

Ha anche chiesto una “forte risposta globale” a questo nuovo dramma.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Le 10 statistiche del weekend

nessuna libertà condizionale per l’ex presidente Fujimori