in

McDonald’s e Starbucks accettano pagamenti in criptovaluta

McDonald’s, Starbucks e migliaia di altri negozi accettano Bitcoin come metodo di pagamento. Le aziende si affideranno a Strike, una soluzione di pagamento basata su Lightning Network, per transazioni ultraveloci.

il metaverso di mcdonald

Questo 6 aprile 2022, Conferenza Bitcoin 2022, uno dei più grandi eventi Bitcoin, ha aperto a Miami. Durante questo evento, molti attori nel mondo delle criptovalute riferiscono dei loro progetti.

Quest’anno Jack Mallers, fondatore e CEO di Strike, un’applicazione di pagamento basata sul Lightning Network (un overlay della rete Bitcoin), ha annunciato la compatibilità dei suoi servizi con Shopify, NCR e Blackhawk

Leggi anche: Sono stati estratti 19 milioni di bitcoin, ne restano solo 2 milioni!

400.000 marchi accettano Bitcoin come mezzo di pagamento

Ora, tutti i siti e i commercianti che si affidano a Shopify (la piattaforma che semplifica la creazione di un sito di e-commerce), NCR (una soluzione di pagamento per il commercio) e Blackhawk (uno specialista in carte regalo e fedeltà), accettano Bitcoin tramite il fulmine Rete. Questo overlay di rete BTC consente di: eseguire transazioni molto veloci

“Qualsiasi commerciante online che utilizza Shopify può accettare pagamenti senza la rete ‘boomer’ che risale al 1949, riceverli istantaneamente, in contanti, nessun intermediario, nessuna commissione del 3%”ha affrontato Jack Mallers, un convinto difensore della criptovaluta.

Durante la sua presentazione, il CEO di Strike ha sottolineato: molti dei marchi più famosi coinvolti in questa collaborazione. In particolare, la diapositiva di presentazione di Jack Mallers mostrava i loghi di McDonald’s, Walmart, Home Depot e Best Buy. Questi sono i principali marchi nel mercato statunitense.

In questa importante partnership sono coinvolti anche altri marchi affiliati a NCR o Blackhawk, come Starbucks. Secondo il fondatore di Strike, 400.000 marchi ora può accettare pagamenti in Bitcoin tramite Lightning Network.

Si noti che El Salvador, il primo paese ad adottare Bitcoin come moneta a corso legale, si è affidato anche alla tecnologia di Strike per completare il progetto. Con questo annuncio, Jack Mallers spera di aumentare l’adozione della regina delle criptovalute. Per il momento, i contorni di questo annuncio sono ancora molto vaghi. Ti diremo di più il prima possibile. Mentre aspetti ulteriori informazioni, condividi i tuoi pensieri sull’adozione di Bitcoin nei commenti qui sotto.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

quello che sappiamo della situazione a Borodyanka, dove, secondo il presidente Zelensky, il bilancio è “molto più terribile” che a Boutcha

ciò che blocca l’espansione della stella Katoto