in

Meghan Markle: questa folle iniziativa che sta già facendo rabbrividire le persone

Pochi giorni dopo aver alzato il velo sulla sua serie di podcast, Meghan Markle è stata ridicolizzata. La duchessa del Sussex sta cercando di registrare ufficialmente il suo marchio.

È una decisione che in realtà non va a buon fine… Poche settimane fa, Meghan Markle ha presentato domanda all’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti. La sua idea? Lascia perdere la parola ufficiale “Archetipi”, il nome del suo podcast. come ricordato L’Espressouna parola che ha le sue radici nell’antica Grecia e fu usata per la prima volta in Inghilterra negli anni Quaranta del Cinquecento. Meghan Markle ha quindi voluto che questo termine diventasse il suo marchio di fabbrica“La richiesta è stata avanzata da Archewell Audio, una delle 11 società fondate da Harry e Meghan e con sede nell’oscuro paradiso fiscale del Delaware. Significherebbe possedere il marchio invece di Spotify”. scrive il Daily Mail, spiegando che Meghan Markle potrebbe affrontare una sfida legale da parte di aziende che usano la parola nel loro nome.

Al momento, l’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti non ha risposto alla richiesta della duchessa del Sussex. Ricordiamo che un anno e mezzo fa, dopo aver lasciato i ranghi della corona britannica, i Sussex hanno annunciato di aver firmato un lucroso contratto con Spotify. Ma per sedici mesi, la coppia non aveva prodotto nulla sulla piattaforma, tranne uno spettacolo di 35 minuti… Fino ad oggi! Come annunciato qualche giorno fa, Meghan Markle e il principe Harry lanceranno finalmente la loro serie di podcast, motivo per cui si chiamano Archetypes. Spotify ha rilasciato il libretto degli assegni per questo, poiché i Sussex avrebbero guadagnato non meno di $ 31 milioni.

Meghan Markle: Di cosa parla il suo podcast?

Per quanto riguarda l’argomento del suo podcast, Meghan Markle ha scelto un tema a lei caro: gli stereotipi che prendono di mira le donne. “È così che parliamo di donne: le parole che sollevano le nostre figlie e il modo in cui i media riflettono su di noi come donne… Ma da dove vengono questi stereotipi? E come continuano a manifestare e definire le nostre vite? Presentazione degli Archetipi – il podcast dove analizzeremo, indagheremo e sovvertiremo le etichette che cercano di fermare le donne, ha scritto la madre di Archie e Lilibet. Avrò conversazioni con donne che sanno fin troppo bene come questi stereotipi modellano le nostre storie. E parlerò con gli storici per scoprire come siamo arrivati ​​qui”. Al momento non è stata annunciata alcuna data di messa in onda ufficiale per il primo episodio, anche se secondo il LA Timesdovrebbe essere disponibile quest’estate

Carica widget

Iscriviti alla newsletter Closermag.fr per ricevere gratuitamente le ultime notizie

© AGENZIA

21/02 –

Meghan Marklea
Poche settimane fa, Meghan Markle ha presentato domanda all’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti

© Backgrid Regno Unito

21/3 –

Meghan Marklea
La sua idea? Elimina ufficialmente la parola “Archetypes”, il nome del suo podcast

© PacificPress Agency

21/4 –

Meghan Marklea
Come ricorda The Express, questa parola ha le sue origini nell’antica Grecia e fu coniata per la prima volta in Inghilterra negli anni Quaranta del Cinquecento.

© Backgrid Regno Unito

21-5 –

Meghan Marklea
Meghan Markle ha quindi voluto che questo termine diventasse il suo marchio di fabbrica

© Backgrid Regno Unito

21/06 –

Meghan Marklea
“La richiesta è stata avanzata da Archewell Audio, una delle 11 società avviate da Harry e Meghan e con sede nell’oscuro paradiso fiscale del Delaware. Significherebbe possedere il marchio invece di Spotify”.

© Backgrid Regno Unito

21/7-

Meghan Marklea
Meghan Markle potrebbe affrontare una sfida legale da parte di aziende che usano la parola nei loro nomi

© CNN

21/8 –

Meghan Marklea
Al momento, l’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti non ha risposto alla richiesta della duchessa del Sussex

© Backgrid Regno Unito

21-9 –

Meghan Marklea
Ricordiamo che un anno e mezzo fa, dopo aver lasciato i ranghi della British Crown, i Sussex hanno annunciato di aver firmato un lucroso contratto con Spotify

© Backgrid Regno Unito

21-10 –

Meghan Marklea
Ma per sedici mesi, la coppia non aveva prodotto nulla sulla piattaforma, tranne uno spettacolo di 35 minuti… Fino ad oggi

© Backgrid Regno Unito

21/11 –

Meghan Marklea
Come annunciato qualche giorno fa, Meghan Markle e il principe Harry lanceranno finalmente la loro serie di podcast, quindi denominata Archetypes

© Backgrid Regno Unito

21/12 –

Meghan Marklea
Spotify ha rilasciato il libretto degli assegni per questo poiché si dice che i Sussex abbiano guadagnato ben 31 milioni di dollari.

© Backgrid Regno Unito

21/13 –

Meghan Marklea
Per quanto riguarda l’argomento del suo podcast, Meghan Markle ha scelto un tema a lei caro: gli stereotipi rivolti alle donne

© DanaPress

21/14 –

Meghan Marklea
“Così parliamo di donne: le parole che sollevano le nostre figlie e il modo in cui i media ci rimbalzano addosso”

© Backgrid USA

21/15 –

Meghan Marklea
“Ma da dove vengono questi stereotipi? E come continuano a manifestarsi e definire le nostre vite?”

© Agenzia

16/21 –

Meghan Marklea
“Analizzeremo, esamineremo e sovvertiremo le etichette che cercano di fermare le donne”

© Backgrid Regno Unito

17/21 –

Meghan Marklea
“Avrò conversazioni con donne che sanno fin troppo bene come questi stereotipi modellano le nostre storie”

© Agenzia

18/21 –

Meghan Marklea
“E parlerò con gli storici per capire come siamo arrivati ​​qui”

© Agenzia

19/21 –

Meghan Marklea
Una data di uscita ufficiale per il primo episodio non è stata ancora annunciata, anche se dovrebbe essere disponibile quest’estate, secondo il LA Times.

© Backgrid USA

20/21 –

Meghan Marklea
Una data di uscita ufficiale per il primo episodio non è stata ancora annunciata, anche se dovrebbe essere disponibile quest’estate, secondo il LA Times.

© AGENZIA

21/21 –

Meghan Marklea
Una data di uscita ufficiale per il primo episodio non è stata ancora annunciata, anche se dovrebbe essere disponibile quest’estate, secondo il LA Times.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Cosa potrebbe nascondersi sotto i terremoti rilevati su Marte?

Il candidato alla presidenza Emmanuel Macron invia un video a ciascuno dei territori d’oltremare