in

“Mi sono quasi ucciso”: Bernard Montiel racconta il periodo più buio della sua vita

“Mi sono quasi ucciso”: Bernard Montiel racconta il periodo più buio della sua vita
“Mi sono quasi ucciso”: Bernard Montiel racconta il periodo più buio della sua vita

Questo mercoledì 13 aprile 2022 è stata una serata speciale per Bernard Montiel. L’editorialista di Touche pas à mon poste è tornato a uno dei momenti più bui della sua vita, un periodo in cui aveva desideri suicidi,

Bernard Montiel ha portato con sé segreti molto toccanti. Questo mercoledì, 13 aprile 2022, mentre sul set di Touche, non al mio posto in qualità di editorialista di Cyril Hanouna, l’ospite ha fatto un annuncio che nessuno si aspettava† All’inizio dello spettacolo quotidiano di C8, gli è stato chiesto se si fosse mai sentito come se stesse affondando nella sua vita. E la sua risposta non si è fatta attendere: “Sarò onesto, mi sono quasi ucciso”ha lanciato.

Prima di procedere: Quando ho lasciato la mia posizione di ufficiale giudiziario, non sapevo cosa fare della mia vita. Non avevo un centesimo in tasca. Con i miei risparmi sono andato a Los Angeles e ho noleggiato un’auto. Ho guidato fino a Sacramento e, proprio come nei film, ho visto la costa passare davanti a me. E lì mi sono detto: ‘Ci vado’. Davvero, ero in lacrime. Non l’ho mai detto.”

Bernard Montiel: ‘Non avevo più soldi, non sapevo cosa fare’

Questo triste aneddoto di Bernard Montiel sembrava toccare Cyril Hanouna. Ma quest’ultimo lo ha reso noto con il suo stesso umorismo: “Sai, quello che dici significa qualcosa per me. Significa qualcosa per me perché te lo sei perso. Ma fortunatamente, perché non avremmo mai fatto uno scherzo video!”, ha risposto la star del presentatore di C8. Che ha suscitato ilarità sul set. Dopo una bella risata, Bernard Montiel ha chiuso la serie tornando ai suoi commenti: «No, ma è vero. Se sei senza soldi, non sai come tornare in Francia, non sai cosa fare.’

Carica widget

Iscriviti alla newsletter Closermag.fr per ricevere gratuitamente le ultime notizie

© C8 Schermata

2/12 –

Bernard Montiel – TPMP
Bernard Montiel ha portato con sé segreti molto toccanti.

© C8 Schermata

3/12 –

Bernard Montiel – TPMP
Questo mercoledì, 13 aprile 2022, mentre era sul set di Touche, non al mio posto in qualità di editorialista di Cyril Hanouna, l’ospite ha fatto un annuncio che nessuno si aspettava.

© C8 Schermata

4/12 –

Bernard Montiel – TPMP
All’inizio dello spettacolo quotidiano di C8, gli è stato chiesto se si fosse mai sentito come se stesse affondando nella sua vita.

© C8 Schermata

5/12 –

Bernard Montiel – TPMP
E la sua risposta non si è fatta attendere.

© C8 Schermata

6/12 –

Bernard Montiel – TPMP
“Sarò onesto, mi sono quasi ucciso”, ha detto.

© C8 Schermata

7/12 –

Bernard Montiel – TPMP
Prima di continuare: “Quando ho lasciato il mio incarico di ufficiale giudiziario, non sapevo cosa fare della mia vita. Non avevo un centesimo in tasca”.

© C8 Schermata

8/12 –

Bernard Montiel – TPMP
“Con i miei piccoli risparmi sono andato a Los Angeles e ho noleggiato un’auto”.

© C8 Schermata

9/12 –

Bernard Montiel – TPMP
“Stavo guidando verso Sacramento e, proprio come nei film, ho visto la costa passare davanti a me”.

© C8 Schermata

10/12 –

Bernard Montiel – TPMP
“E lì mi sono detto: ‘Ci vado’. Davvero, ero in lacrime. Non l’ho mai detto”.

© C8 Schermata

11/12 –

Bernard Montiel – TPMP
Questo triste aneddoto di Bernard Montiel sembrava toccare Cyril Hanouna.

© C8 Schermata

12/12 –

Bernard Montiel – TPMP
Ma quest’ultimo lo ha fatto sapere con il suo stesso umorismo: “Sai, quello che dici per me significa qualcosa. Significa qualcosa per me perché te lo sei perso”.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Elden Ring: Quali sono i 10 migliori talismani del gioco e dove li trovi?  La nostra guida

Elden Ring: Quali sono i 10 migliori talismani del gioco e dove li trovi? La nostra guida

cosa ricordare dal giorno del 13 aprile

cosa ricordare dal giorno del 13 aprile