in

Plus belle la vie: finalmente i protagonisti della serie tornano durante un bonus d’eccezione – Newsserie in TV

Mentre il futuro di “Plus belle la vie” è ancora incerto, la produzione della soap opera quotidiana di France 3 ha appena annunciato che a breve inizieranno le riprese di un bonus eccezionale che vedrà il ritorno di personaggi storici.

Olivier MARTINO – FTV – TELFRANCE

Nonostante il futuro di Plus belle la vie sia incerto da diversi mesi, poiché il contratto tra Newen, il produttore e France Télévisions scade il 31 dicembre, i team di produzione stanno iniziando a prepararsi per la fine della serie.

Se ci sono voci, la decisione finale dovrebbe essere presa a fine aprile. In attesa del destino della soap opera quotidiana, uno dei produttori della serie ha detto a parigino che erano attualmente in preparazione due bonus, il primo in arrivo oltre alla sparatoria di martedì 12 aprile.

Questo eccezionale bonus dovrebbe soddisfare i fan della soap opera quotidiana di France 3, che seguono la serie da oltre 18 anni.

Dopo Black Out, andato in onda il 30 novembre e che ha visto la città di Marsiglia subire un’interruzione di corrente generale, questo 26° bonus si intitola “incontro” sarà, come suggerisce il nome, il teatro del ritorno di personaggi emblematici che hanno segnato la serie.

Se la stazione non ha ancora svelato la sinossi ufficiale di questo opus che dovrebbe arrivare sulla nostra antenna entro luglio, è un ballo di fine anno organizzato al liceo di Scotto che dovrebbe giustificare questo ritorno. Sono stati annunciati anche alcuni nomi, tra cui Ambroise Michel (Rudy), Aurélie Vaneck (Ninon), Dounia Coesens (Joanna), Coline d’Inca (Sybille) e Ana Ka (Amandine).

Ricordiamo che Ambroise Michel e Aurélie Vaneck erano entrati a far parte di Plus belle la vie nel 2004 prima di separarsi nel 2014 in occasione della trasmissione del film tv spin-off Une vie en Nord, che purtroppo non ha dato vita a uno spin -off serie.

Dounia Coesens, che aveva lasciato Plus belle la vie quello stesso anno, è tornata sul set nel 2018 e nel 2019 per due archi narrativi. Infine, Coline d’Inca è stata vista nella soap opera tra il 2007 e il 2014 e Ana Ka era in programma nel 2014.

Oltre a questo bonus eccezionale, il produttore ha anche spiegato che “attori e tecnici si stanno preparando per un’estate chiusa”, in quanto stanno lavorando anche su una trama speciale per il periodo estivo. †Lo spettacolo deve andare avanti fino alla chiusura del sipario, anche se è presto per dire se cadrà‘, Lui decise.

Una cosa è certa, l’atmosfera è molto tesa negli studi di Belle-de-Mai. †Sentiamo salire la tensione”, ha confessato Cécilia Hornus, che campeggia dal lancio della serie di campeggi Blanche Marci. †Non è tutto così bello

Tuttavia, Vincent Meslet, general manager di Newen France, vuole rassicurare i fan sul futuro della serie: “Immaginiamo cosa rappresenta Plus belle la vie in termini di attività, soprattutto per gli attori ricorrenti. Stiamo lavorando per dare vita al marchio, rimanendo forti e portando valori. Il panorama audiovisivo non si limita a TF1 e France Télévisions

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Il piano del Barça di provare a ingaggiare Lewandowski, con un giocatore in cambio

le immagini satellitari e le osservazioni sul campo indicano la responsabilità dei soldati russi