in

Tempo per le vacanze di Pasqua: motivi per essere ottimisti!

Attraverso Regis CREPET, meteorologo

La prossima settimana inizieranno le vacanze di Pasqua in zona B. In questa occasione, probabilmente, si spera nel ritorno del clima primaverile, che può avvenire gradualmente nel corso dei giorni. In ogni caso, ci sono buone ragioni per essere ottimisti.

Le vacanze di Pasqua vanno dall’11 aprile al 9 maggio, a seconda della zona. In questo periodo il tempo avrà il tempo di oscillare, ma una cosa è certa, quando si è in vacanza spesso si desidera il bel tempo. Cosa succede durante questa prima settimana di vacanza e il weekend di Pasqua?

La prossima settimana sarà divisa in tre periodi: due giorni miti lunedì e martedì, tempo più misto a metà settimana quando è passata una debole perturbazione atlantica, prima del ritorno di tempo generalmente calmo e asciutto per il fine settimana di Pasqua. Questo sviluppo generale è affidabilecon Cosa affinare le sfumature.

Un inizio di settimana primaverile

Lunedi una bella giornata di solito diventa soleggiata e molto mite, con fino a sopra i 25°C locale della Nuova Aquitania, ma con sfumature sul lato del cielo. Ad esempio, il sole sarà spesso velato e biancastro, con probabili nuovi particelle di sabbia originario del Sahara. La brezza marina e il vento autunnale soffierà pesantemente in Occitania, con raffiche in mezzo 80 e 100 km/h da Tolosa a Carcassonne† Le regioni orientali e centrali avranno un clima molto primaverile, freddo al mattino ma molto mite al pomeriggio con temperature che si avvicinano ai 23°C nella regione centrale e nelle valli dell’Auvergne a causa dell’effetto Foehn. Ad ovest il velo nuvoloso diventa più biancastro e in Bretagna si possono verificare alcuni rovesci.

Martedì, il tempo sull’Arco Atlantico e sui Pirenei diventerà instabile, con temperature in forte calo rispetto al giorno precedente. L’aria a volte minaccia un rischio di evoluzione tempestosa in un’atmosfera pesante. Marin e Autan soffieranno vigorosamente fino al mattino presto. A est rimarrà soleggiato e molto mite nel pomeriggio con 18-23°C.

Un infrasettimanale più misto

Il deterioramento iniziato martedì a ovest e sud-ovest è causato dal passaggio di una depressione sulla Spagna. L’instabilità di accompagnamento potrebbe causare tempeste in un quarto della Francia sudoccidentale mercoledì, dalla Nuova Aquitania ai Pirenei e all’Occitania. La brezza marina potrebbe innescare un episodio piovoso che potrebbe aver segnato Roussillon. D’altra parte, queste piogge non attraverseranno la Francia a est, dove si manterrà il tempo variabile.

Stai andando verso un bellissimo weekend di Pasqua?

Ad oggi, il peggioramento infrasettimanale dovrebbe attenuarsi a partire da giovedì, con il mantenimento o il ritorno di condizioni meteorologiche abbastanza calme, a seconda delle regioni. Non c’è un estremo da temere, anche se ci sono delle sfumature.

In effetti, il tempo potrebbe rimanere variabile in Francia nella seconda metà della settimana. Le giornate sarebbero state caratterizzate da belle radure intervallate da grandi cumuli svettanti. In un’atmosfera instabile possono talvolta verificarsi temporali e rovesci sparsi, soprattutto nell’entroterra e in montagna, e meno sulle coste. Le temperature, in lieve calo, dovrebbero mantenersi al di sopra della media stagionale (da 17° a 22°C da nord a sud).

Il miglioramento generale delle condizioni meteorologiche potrebbe poi prendere il via gradualmente per il fine settimana di Pasqua. Infatti, anche se non sei in vacanza, ricorda che la Pasqua cade domenica 17 aprile, e così via Il lunedì di Pasqua è una festa† Molti di voi probabilmente vorranno approfittarne. In tal modo, per il fine settimana e il lunedì di Pasqua, il bel tempo dovrebbe stabilizzarsi principalmente nella metà settentrionale grazie a una quota vicina, centrata sulle isole britanniche, mentre il tempo instabile potrebbe interessare i rilievi del quartiere sud-orientale (Corsica e Alpi meridionali). Questa evoluzione deve ancora essere confermata, ma questo tipo di tempo dovrebbe durare fino a Pasquetta, con temperature che potrebbero scendere a causa del vento da nord-est, intorno ai 7°-10°C al mattino e 12° a 20°C al pomeriggio . Da questo punto di vista, il vento a volte sarebbe un po’ freddo la sera, soprattutto in mare, soprattutto sulle spiagge della Manica e del Mare del Nord. Ma non dimentichiamo che siamo solo ad aprile, mese in cui è consigliato, dal famoso detto, “non scoprirti per un filo”. Questo calo di temperatura dovrà essere confermato e dipenderà dall’evoluzione dell’anticiclone nel nostro Paese.

Se vai…

Quando vai al mare la prossima settimana lunedì e martedì saranno abbastanza soleggiati e miti, ma martedì sarà instabile e tempestoso nell’arco atlantico. Quindi, mercoledì, il perimetro del Golfo del Leone sarà caratterizzato da venti e piogge da est. Da giovedì torneranno le condizioni anticicloniche sulle nostre coste, l’unico inconveniente è che il Mediterraneo potrebbe mantenere il tempo temporaneamente instabile, con il maestrale e la tramuntana, oltre a rovesci temporaleschi in Corsica e Costa Azzurra. Altrove, anche se non fa ancora molto caldo, fai attenzione alle scottature che possono verificarsi già in questo periodo dell’anno!

Se vai in montagna, anche la scelta sembra abbastanza favorevole nonostante le sfumature. I Pirenei avranno nuvole e rovesci all’inizio della settimana, poi il sole primaverile tornerà per la seconda metà della settimana. La montagna alpina beneficia di un’offensiva invernale dall’inizio di aprile, ma in questo periodo dell’anno la neve fresca non rimane bassa a lungo. Al di sotto dei 1500 m la montagna assume il suo aspetto primaverile, dove alcuni fiocchi di neve sono intervallati da genziane e colchicum in fiore. Bisogna fare attenzione al manto nevoso instabile in quota e lo sci sarà piacevole nelle zone sopra i 1800 m di altitudine in quanto non farà troppo caldo e la qualità della neve potrà essere preservata.

E se non si va, è sempre bello godersi un tempo bello e sereno, soprattutto perché queste condizioni primaverili devono persistere anche nel fine settimana e nel lunedì di Pasquetta.

Leggi anche

Meteo del fine settimana: un primo round delle elezioni presidenziali del 2022 sotto il sole?

Trend di 4 settimane: ancora fino all’8 maggio

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

“Il fatto che siamo stati in grado di rintracciarli dimostra che commettono errori”: l’intelligence russa nel mirino

Ariane Moffatt e la prossima generazione