in

TF1, Francia 2, Francia 3… il sistema dei canali francesi per le elezioni presidenziali del 2022

Le principali catene francesi stanno adottando approcci radicalmente diversi.

emissione abbreviata su TF1 per una ritrasmissione di “Visitors”, effetti speciali digitali per “infrangere i codici” su France 2: queste elezioni presidenziali hanno superato le tradizionali notti elettorali e i loro infiniti dibattiti, che sembrano stancare il pubblico.

“Si tratta di un formato chiaramente obsoleto, se non altro perché i canali di notizie forniscono già commenti continui. Quindi le grandi catene non aggiungono valore quando fanno lo stesso”, ha detto all’AFP lo specialista in comunicazioni politiche Philippe Moreau Chevrolet domenica prima del primo round.



Di fronte a questa osservazione, TF1 ha impressionato annunciando a fine marzo che non avrebbe trascorso tutta la domenica sera alle elezioni presidenziali, una grande prima.

Alle 21:30, il film “The Visitors” viene ritrasmesso, che è un successo di pubblico con ogni apparizione televisiva. “L’utilizzo, il gusto e le aspettative degli spettatori si sono evoluti”, ha affermato AFP Thierry Thuillier, vicedirettore generale del dipartimento informazioni del gruppo TF1, al momento dell’annuncio.

“Come emittente leader (…) crediamo che nella parte calda di un’ora e mezza (dall’annuncio ufficiale dei risultati alle 20:00, ndr), potremmo avere tutti i fatti, i risultati, le reazioni, i commenti”, ha continua. Dopo le 21:30, la notte delle elezioni continua su LCI, il canale di notizie del gruppo TF1.

“Reinventare”

Su France 2 “non si è mai posta la questione” di abbreviare la serata per trasmettere un film, ha giurato martedì il direttore della redazione nazionale di France Télévisions, Michel Dumoret, alla presentazione del dispositivo per le due torri. Ma “è chiaro che dobbiamo reinventarci per iscritto” queste serate, ha ammesso.

Per questo France 2 vuole “infrangere i codici” puntando su una nuova scenografia, un po’ come uno spettacolo, oltre che sulle innovazioni digitali. L’epicentro delle serate delle due torri non sarà il solito studio, ma il gigantesco salone del palazzo France Télévisions. Lì è stato costruito un podio temporaneo, con sopra una telecamera sospesa, come di solito viene utilizzato nelle trasmissioni sportive.

Ciò consentirà di giocare con l’immenso spazio della sala e dei corridoi al piano superiore che lo circondano, integrando effetti speciali digitali in questo arredo (ad esempio per presentare i candidati, la loro partitura o altri dati numerici). “Strutturaremo le informazioni (…), creeremo la scena, racconteremo storie, saremo educativi utilizzando questo strumento”, ha spiegato Arnaud Vincenti, direttore artistico dell’informazione per France Télévisions. “È un modo per ringiovanire i nostri spettatori, per attirare un nuovo pubblico”, ha affermato Mr. Dumoret.

Gli altri grandi canali di interesse pubblico, France 3 e M6, concluderanno la loro prima serata di andata alle 20:50 e alle 21:10 per trasmettere la serie “Brokenwood” e il film “Asterix et Obélix: au service de sa Majesté”. rispettivamente.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Joel Embiid si scaglia contro ciò che nemmeno Shaq ha mai fatto!

Possiamo davvero escludere la Russia dal Consiglio di sicurezza dell’ONU, come chiede Volodymyr Zelensky?