in

TPMP: Disagio sul set dopo l’intervento inaspettato di un membro del pubblico durante le elezioni presidenziali

TPMP: Disagio sul set dopo l’intervento inaspettato di un membro del pubblico durante le elezioni presidenziali
TPMP: Disagio sul set dopo l’intervento inaspettato di un membro del pubblico durante le elezioni presidenziali

Questo martedì, 12 aprile, gli editorialisti di Touche pas à mon poste sono stati interrotti da uno spettatore, che non ha esitato a esprimere la sua rabbia per l’esito del primo turno delle elezioni presidenziali.

Il 10 aprile 2022, a seguito dell’annuncio dei risultati del primo turno delle elezioni presidenziali, direttore Saverio Beauvois ha bruciato la sua tessera elettorale per protesta. Una sequenza sconvolgente, di cui i cronisti Non toccare La mia TV, questo martedì 12 aprile. In effetti, per Géraldine Maillet, questo gesto non è molto utile: “Penso sia un gesto di un bambino capriccioso e viziato che è inutile. È solo un gesto di atteggiamento perché anche se non hai la tessera puoi andare a votare. Capisco che sia deluso, capisco la sua frustrazione”dice, mentre Benjamin Castaldi lo difende: “È simbolico, fa quello che vuole, non è contro la legge, l’ha bruciato”.

Mentre il dibattito si infiamma, qualcuno si lancia tra il pubblico “Ehi guarda, io sono la mia carta, la sto strappando”, sente Cyril Hanouna che poi chiede allo spettatore di avvicinarsi a lui. l’ospite di TPMP volevo sapere per perché questa giovane donna ha improvvisamente iniziato a strappare la sua tessera elettorale: “Ho strappato la mia tessera elettorale perché sai una cosa, sono arrabbiato per queste elezioni. Non sono un regista. Ho scritto a molte figure politiche. Ho scritto a Hidalgo”, inizia spiegando prima di rivelare in quale situazione si trova: “Sono una persona con disabilità. Da quattordici anni rivendico il mio diritto all’accessibilità all’alloggio a Parigi”lei dice.

Uno spettatore grida inorridito

Colui che ammette di votare bianco al primo turno delle elezioni presidenziali spiega: dopo aver contattato la coppia presidenziale “Sono passati quattordici anni, ho avuto diversi procedimenti legali. Ho scritto tre volte Macron. Mi ha risposto una volta per dirmi che ha ricevuto la mia lettera. Ho scritto a Brigitte Macron, mi sono detto: ‘Beh, forse funzionerà. ‘ Niente di niente (…) Per quanto riguarda le leggi sull’accessibilità per i disabili Nel 2005 c’era una legge per rendere accessibili tutti i trasporti entro il 2024 Andiamo e non c’è niente”. “Ma perché sei arrabbiato per i risultati elettorali?” Cyril Hanouna poi gli chiede: “Te lo dico io, perché non succede nulla: a sinistra, piange, è completamente crollato”. Un commento che il facilitatore ha voluto elaborare: “Non è colpa degli altri se la sinistra è così bassa”. “È colpa della sinistra stessa”, ammette la giovane donna, che, preso il posto di Gilles Verdez, è tornata al pubblico.

Carica widget

Iscriviti alla newsletter di Telestar.fr per ricevere gratuitamente le ultime notizie

© C8

2/12 –

Benjamin Castaldico
Per Géraldine Maillet, infatti, questo gesto non è di grande aiuto: “Penso sia un gesto di bambino capriccioso e viziato che è inutile. È solo un gesto di atteggiamento, perché anche se non hai la tessera elettorale hai può andare a votare capisco che è deluso, capisco la sua frustrazione”, dice, mentre Benjamin Castaldi lo difende: “È simbolico, fa quello che vuole, non è contro la legge, l’ha bruciato”.

© C8

3/12 –

Cirillo Hannover
Mentre il dibattito si infiamma, qualcuno si lancia tra il pubblico.

© C8

4/12 –

Non toccare La mia TV
“Ehi guarda, la mia carta si sta strappando”, sente Cyril Hanouna che poi chiede allo spettatore di avvicinarsi a lui.

© C8

5/12 –

Non toccare La mia TV
La conduttrice del TPMP ha voluto sapere perché questa giovane donna ha improvvisamente iniziato a strappare la sua tessera elettorale: “Ho strappato la mia tessera elettorale perché sai una cosa, sono arrabbiata per queste elezioni. .”

© C8

6/12 –

Non toccare La mia TV
“Non sono una regista. Ho scritto a molte figure politiche. Ho scritto a Hidalgo”, dice prima di rivelare la sua situazione.

© C8

7/12 –

Non toccare La mia TV
“Sono una persona con disabilità. Da quattordici anni rivendico il mio diritto all’accessibilità all’alloggio a Parigi”, dice.

© C8

8/12 –

Non toccare La mia TV
Chi ammette di votare bianco al primo turno delle presidenziali spiega di aver contattato la coppia presidenziale.

© C8

9/12 –

Cirillo Hannover
“Sono passati quattordici anni, ho avuto diversi procedimenti legali. Ho scritto tre volte a Macron. Mi ha risposto una volta per dirmi che ha ricevuto la mia lettera”.

© C8

10/12 –

Non toccare La mia TV
“Ho scritto a Brigitte Macron, mi sono detta: ‘beh, forse funzionerà’. Niente di niente (…) Sulle leggi sull’accessibilità ai disabili”.

© C8

11/12 –

Non toccare La mia TV
“Nel 2005 c’era una legge per rendere accessibili tutti i trasporti pubblici. Si parte nel 2024 e non c’è niente”

© C8

12/12 –

Non toccare La mia TV
Dopo aver preso il posto di Gilles Verdez, la giovane è tornata tra il pubblico.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Elden Ring, Mappa: La mappa degli inferi ricreata in HD, con tutti i siti della grazia!

Elden Ring, Mappa: La mappa degli inferi ricreata in HD, con tutti i siti della grazia!

Ucraina: membro della famiglia latitante di Putin arrestato dalle forze di sicurezza ucraine

Ucraina: membro della famiglia latitante di Putin arrestato dalle forze di sicurezza ucraine