in

Activision Blizzard: nuovo direttore per guidare gli sforzi di inclusione, uguaglianza e diversità

Notizie di gioco Activision Blizzard: nuovo direttore per guidare gli sforzi di inclusione, uguaglianza e diversità

A dimostrazione dell’impegno di Activision Blizzard nel migliorare l’ambiente di lavoro per renderlo più accogliente, è stato annunciato oggi che Kristen Hines è stata assunta come Direttore di Diversità, Equità e Inclusione.

Sommario

  • “Creare un ambiente di lavoro che valorizzi la trasparenza, l’equità e l’inclusione”
  • Reclutamento dopo un 2021 difficile

“Creare un ambiente di lavoro che valorizzi la trasparenza, l’equità e l’inclusione”

Activision Blizzard: nuovo direttore per guidare gli sforzi di inclusione, uguaglianza e diversità

In una dichiarazione pubblicata sul suo sito web ufficiale l’11 aprile 2022, Activision-Blizzard ha annunciato di aver assunto Kristen Hines come Direttore di Diversità, Equità e Inclusione. La sua posizione entrerà in vigore dal 25 aprile. Una decisione in linea con le recenti misure adottate dall’azienda per migliorare lo spazio di lavoro. A proposito, Kristen Hines si dice entusiasta all’idea di continuare gli sforzi dell’azienda, ha affermato nel comunicato stampa:

Sono entusiasta di entrare a far parte di un’azienda che sta dando la priorità al suo impegno per DEI (Diversity, Inclusion and Equity) e avanza verso i suoi ambiziosi obiettivi. In un settore storicamente sottorappresentato, non vedo l’ora di guidare gli sforzi dell’azienda per creare un ambiente di lavoro che valorizzi la trasparenza, l’equità e l’inclusione.

È anche Bobby Kotick a parlare di questa nuova assunzione. L’attuale CEO di Activision-Blizzard, che potrebbe lasciare la sua posizione al termine dell’acquisizione di Microsoft, elogia le qualità di Kristen Hines e spiega perché è la scelta ideale per una tale missione:

Activision Blizzard ha grandi ambizioni di essere l’azienda più amichevole e inclusiva nei giochi. Abbiamo già compiuto progressi significativi nel garantire il benessere e la sicurezza dei nostri dipendenti e siamo lieti che Kristen Hines si unisca a noi. I suoi successi passati la rendono la persona giusta per garantire la creazione di un ambiente di lavoro equo, diversificato e inclusivo, in linea con i nostri valori.

Reclutamento dopo un 2021 difficile

Un reclutamento avvenuto sicuramente sulla scia delle numerose accuse mosse contro Activision Blizzard nel 2021: casi di molestie e aggressioni, cultura tossica… Infatti, a fine 2021, è stato proprio il Washington Post a pubblicare un’inchiesta in che Bobby Kotick avrebbe messo a tacere queste questioni. Di recente, un tribunale della California ha confermato l’accordo da 18 milioni di dollari tra l’EEOC e l’azienda: un fondo che verrà utilizzato per risarcire le vittime, ma anche da versare alle associazioni la cui missione è includere le donne nei videogiochi sotto l’obiettivo di attirare l’attenzione.

Sempre di recente, quattro senatori statunitensi sono stati coinvolti nell’accordo raggiunto da Microsoft per acquisire Activision Blizzard per 68,7 miliardi: vogliono la FTC, Commissione federale del commercioinvestire più a fondo per determinare se questa acquisizione non può peggiorare”l’ondata di accuse di abusi sessuali, molestie e ritorsioni ad Activision scoperte nelle recenti indagini federali

Profilo di CharlanMhg, Jeuxvideo.com

Attraverso Charlan MhgScrivi su jeuxvideo.com

PMTwitter

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Almeno 20.000 morti a Mariupol., secondo le autorità ucraine

La corsa all’MVP | I risultati dei tre principali candidati