in

Almeno due uccisi in un attacco in corso a Tel Aviv

Due persone sono rimaste uccise nell’attacco, tuttora in corso in Dizengoff Street, nel centro della metropoli israeliana.

Due persone sono rimaste uccise e molte ferite in un nuovo attacco armato giovedì sera nel centro della metropoli israeliana di Tel Aviv, dove testimoni hanno riportato scene di caos. Il Magen David Adom, l’equivalente della Croce Rossa israeliana, ha detto che 16 feriti sono stati trasferiti negli ospedali locali. “Finora abbiamo ricevuto dieci feriti, ma nonostante i migliori sforzi del personale medico, due sono morti per le ferite riportate”, ha detto il portavoce. Lo ha detto l’ospedale Ichilov di Tel Aviv in una breve dichiarazione.

VEDI ANCHE – Israele: nuovo attacco mortale, vicino a Tel Aviv, terzo in una settimana

Giovedì sera, testimoni sul posto hanno detto all’AFP di aver sentito degli spari e di aver visto scene di caos nel centro di Tel Aviv, dove la polizia israeliana ha detto che erano stati schierati. “C’è un clima di guerra, soldati e polizia ovunque… hanno perquisito il ristorante, la gente piange e corre in tutte le direzioni”Binyamin Blum, che lavora in un ristorante vicino al luogo dell’attacco, ha detto all’AFP. Brenda Ehrlich, 31 anni, un agente assicurativo di Holon, un sobborgo di Tel Aviv, era su un autobus in viaggio attraverso la metropoli quando ha saputo dell’attacco. “Mi sento vigile. Sento di dover guardare in tutte le direzioni per non essere sorpreso (da un uomo armato)”, ha testimoniato all’AFP. L’attacco è avvenuto in rue Dizengoff, che ospita decine di bar spesso affollati il ​​giovedì sera (l’equivalente del venerdì sera, la prima notte del fine settimana, in Francia).

Fuochi d’artificio

In un comunicato le forze di sicurezza hanno chiesto alla popolazione di non uscire all’aperto per evitare di essere presa di mira dal fuoco. “La polizia chiede alle persone di rimanere a casa e consentire alle truppe di affrontare l’incidente in corso per individuare i sospetti”ha detto in una dichiarazione. Il primo ministro israeliano Naftali Bennett è al suo fianco al quartier generale dell’esercito a Tel Aviv, ricevendo le ultime informazioni su questo quarto attacco in poco più di due settimane in Israele, hanno detto i suoi servizi.

La scorsa settimana, un palestinese della Cisgiordania occupata ha aperto il fuoco sulla folla che passava per la città ebrea ortodossa di Bnei Brak, vicino a Tel Aviv, uccidendo cinque persone, tra cui due ucraini e un agente di polizia arabo israeliano. Pochi giorni prima, due agenti di polizia, tra cui un giovane franco-israeliano, erano stati uccisi in uno scontro a fuoco rivendicato dall’organizzazione jihadista dello Stato islamico ad Hadera (nord). E il 22 marzo, a Beersheva, una delle principali città del deserto del Negev meridionale, quattro israeliani sono stati uccisi in un accoltellamento e in un raid automobilistico perpetrato da un insegnante, condannato a quattro anni di carcere nel 2016 per aver pianificato un viaggio in Siria per combattere per IS.

Sulla scia di questi attacchi, l’esercito israeliano, la polizia e le forze di sicurezza interna hanno arrestato dozzine di persone sospettate di avere legami con l’IS in Israele e hanno intensificato le operazioni nella Cisgiordania occupata, in particolare a Jenin, settore nel nord di questo territorio palestinese . da dove proveniva l’attaccante dell’attacco Bnei Brak. Almeno tre membri della Jihad islamica, il secondo movimento islamista armato palestinese dopo Hamas, sono stati uccisi la scorsa settimana in uno scontro a fuoco relativo a queste operazioni a Jenin.


VEDI ANCHE – Due agenti di polizia uccisi, tra cui un franco-israeliano, in un attacco dello Stato islamico in Israele

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Vita già migliore: riassunto della puntata di venerdì 8 aprile 2022 [SPOILERS] – Serie di notizie in TV

Renault si concede tre mesi per portare avanti il ​​progetto “Ampere”, secondo fonti – 04/07/2022 alle 14:29