in

Anne-Sophie Lapix esclusa dal dibattito tra due round: Léa Salamé e Gilles Bouleau reagiscono e la sostengono

Sulle colonne di Le Parisien di sabato 16 aprile, Gilles Bouleau e Léa Salamé tornano sull’espulsione di Anne-Sophie Lapix dal dibattito tra le due tornate. I due giornalisti si vergognano di questa scelta di candidati.

Anne-Sophie Lapix può contare sul supporto dei suoi colleghi. Pochi giorni prima del dibattito tra i due round, Gilles Bouleau e Léa Salamé hanno insistito per tornare sull’espulsione della conduttrice alle 20:00 da France 2. È stata respinta per questo incontro televisivo, che si svolgerà il 20 aprile alle 9:00. . Sfidato da Emmanuel Macron e Marine Le Pen, per il quale il giornalista “non posso nascondere la sua ostilità”, come ha spiegato Jordan Bardella. Una descrizione che non regge molto al duo che li metterà in discussione. †Questo non è ciò che ho osservato nelle interviste condotte da Anne-Sophie. Lascia che abbia un’opinione, ok. Ma trovo un po’ più inquietante che lo dichiari pubblicamente”.ha spiegato Gilles Bouleau nelle colonne di parigino questo sabato, 16 aprile.

“Nel faccia a faccia i politici non scelgono i loro interlocutori o le domande, ma sono liberi di rispondere”, ha lamentato il presentatore delle 20:00 TF1. Proprio come lui era Léa Salamé “imbarazzato” perché per lei “Non spetta ai politici dare ai giornalisti un punto positivo o negativo su un televisore”† L’ospite dell’Eliseo 2022 ha spiegato ai nostri colleghi che “È stato un grande piacere lavorare con lei” sull’incontro politico di Francia 2. “Si è messa in pericolo accettando di partecipare a questo programma politico quando non era obbligata a farlo. ha riconosciuto il duo Laurent Ruquier in We are live. Non è solo un’ottima giornalista, ma anche una donna coraggiosa e sincera”. Se Anne-Sophie Lapix non ha risposto pubblicamente a questo sfratto, lo ha fatto “parlato a lungo” a Lea Salamè.

Léa Salamé: “Cinque anni fa era tesa ed estremamente violenta”

“Sono stato abbastanza criticato nella mia carriera per essere stato troppo aggressivo e troppo duro. Quindi mi fa sorridere sentire per qualche giorno che i politici mi avrebbero eletto perché ero tenero o innocuo”, ha aggiunto Léa Salamé. Pertanto, ospiterà per la prima volta l’incontro televisivo tra le due torri. E il giornalista ha “la paura” perché lei lo conosce “C’è una monumentale aspettativa democratica, in una strana campagna, senza un dibattito significativo”† Per prepararsi al meglio al dibattito, vuole parlare anche con Nathalie Saint-Cricq, che era al suo posto nel 2017. “Cinque anni fa era teso ed estremamente violento. Ho rivisto le immagini, era scomodo”, aggiunse al parigino. Il prossimo mercoledì 20 aprile Anne-Sophie Lapix, sarà sicuramente davanti alla sua televisione.

Carica widget

Iscriviti alla newsletter Closermag.fr per ricevere gratuitamente le ultime notizie

© GUIREC COADIC

2/12 –

Anne-Sophie Lapix
A pochi giorni dal dibattito tra i due round, Gilles Bouleau e Léa Salamé hanno voluto tornare sull’espulsione della conduttrice della 20h da France 2

© JACOVIDES MOREAU

3/12 –

Anne-Sophie Lapix
È stata rifiutata per questo incontro televisivo, che si terrà il 20 aprile alle 21:00.

© Marc Auset-Lacroix

4/12 –

Anne-Sophie Lapix
Sfidati da Emmanuel Macron e Marine Le Pen, secondo cui la giornalista “non può nascondere la sua ostilità”, come spiega Jordan Bardella

© Laurent Vu

5/12 –

Gilles Bouleau
Una descrizione che non regge molto al duo che li metterà in discussione.

© Denis Guignebourg

6/12 –

Gilles Bouleau
“Non l’ho notato nelle interviste che ha fatto Anne-Sophie. Che abbia un’opinione, ok. Ma che lo esprima pubblicamente, lo trovo un po’ più inquietante”

© GUIREC COADIC

7/12 –

Lea Salame
“Nel faccia a faccia i politici non scelgono i loro interlocutori o le domande, ma sono liberi di rispondere”

© Jack Tribeca

8/12 –

Lea Salame
Come lui, anche Léa Salamé era “imbarazzata”, perché per lei “non spetta ai politici dare ai giornalisti un punto positivo o negativo in TV”

© Pierre Perusseau

9/12 –

Lea Salame
L’ospite dell’Eliseo 2022 ha spiegato ai nostri colleghi di “aver avuto un grande piacere di lavorare con lei” all’incontro politico di France 2

© DOMINIQUE JACOVIDES

10/12 –

Lea Salame
“Si è messa a rischio accettando di partecipare a questo programma politico quando non aveva alcun obbligo in tal senso”.

© VERO

11/12 –

Gilles Bouleau
“Oltre ad essere un’ottima giornalista, è una donna coraggiosa e sincera”.

© Jack Tribeca

12/12 –

Lea Salame
Se Anne-Sophie Lapix non ha risposto pubblicamente a questo sfratto, ha parlato “ampiamente” con Léa Salamé

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Il Dortmund dà spettacolo con Haaland in attesa del Bayern

Tunisia: una petroliera con 750 tonnellate di gasolio affonda fuori dal Paese