in

Apple dovrà sostituire la porta Lightning con USB-C, l’Europa ha deciso!

I deputati hanno votato a favore di una proposta a lungo pianificata per costringere Apple e tutte le aziende tecnologiche a utilizzare USB-C come caricabatterie normale e aggiungere un nuovo requisito per uno standard di ricarica wireless.

iphone eu mela lascia un fulmine

L’eurodeputato maltese Alex Agius Saliba ha dichiarato mercoledì che la commissione per il mercato interno e i consumatori del Parlamento europeo ha votato 43 a favore, 2 contrari e nessuna astensione a favore dell’adozione della normativa Common Chargers. La proposta annuncia che solo USB-C può essere utilizzato in Europa

Per giustificare questa decisione, i parlamentari hanno affermato che i caricatori mobili rappresentano una grande quantità di rifiuti elettronici. Lo affermano I caricabatterie per dispositivi mobili generano da 12.000 a oltre 14.000 tonnellate di rifiuti elettronici all’annoe. I legislatori stimano che un miliardo di questi accessori venga spedito ogni anno nella sola Europa. Per contrastare questo, alcuni produttori come Apple o Samsung hanno smesso di offrire caricabatterie gratuiti con i propri smartphone. Questa strategia ha già fatto risparmiare ad Apple 6 miliardi di dollari.

Apple potrebbe dover passare a USB-C nel 2024

Il comitato vuole che tutti i telefoni cellulari, tablet, cuffie, e-reader, laptop a basso consumo, tastiere, mouse per computer, cuffie, smartwatch e giocattoli elettronici integrino la connettività USB di tipo C nei loro dispositivi futuri. Tuttavia, alcuni dispositivi nell’elenco, come tracker sanitari, orologi e altri piccoli dispositivi, potrebbero essere esenti.

Quindi, se questa proposta fosse accettata quest’estate, Apple potrebbe quindi essere costretta ad abbandonare la porta Lightning dei suoi iPhone e passare a USB-C† L’accordo dovrà quindi essere esaminato dal Parlamento europeo e dal Consiglio. Questo sistema entrerebbe quindi in vigore a metà del 2024, periodo necessario per recepire la misura nella legislazione nazionale dei 27 Stati membri e per dare ai produttori il tempo di conformarsi.

Il Parlamento europeo ha preso in considerazione da diversi anni la standardizzazione delle porte di ricarica per impedirne la moltiplicazione. Non si sa se questo potrebbe indurre Apple a utilizzare USB-C nei suoi smartphone, o se il colosso statunitense piuttosto vai al 100% senza fili† A questo proposito, le nuove proposte riviste includono anche un invito a presentare proposte interoperabilità delle tecnologie di ricarica wireless entro il 2026

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Biden annuncia 800 milioni di dollari in nuovi aiuti militari all’Ucraina; sostenere “più del necessario”, secondo Zelensky

Delphine Wespiser prende una decisione dopo “il turbine” che l’ha conquistata dopo i suoi commenti su Marine Le Pen