in

Benzema-Lewandowski, il duello a distanza dei marcatori di serie

Pubblicato su :

Le macchine da gol reali, Karim Benzema (Real Madrid) e Robert Lewandowski (Bayern Monaco) giocheranno i quarti di finale di Champions League con le rispettive squadre martedì. La possibilità di brillare un po’ di più nella competizione delle regine d’Europa e il messaggio per il Pallone d’Oro 2022.

Spesso ci vuole un grande marcatore per fare una grande squadra. Con Karim Benzema e Robert Lewandowski, Real Madrid e Bayern Monaco giocheranno il ritorno contro Chelsea e Villarreal nei quarti di finale di Champions League martedì 12 aprile.

Per questi marcatori spietati e mai soddisfatti, questo turno decisivo della C1 potrebbe segnare una svolta nella loro stagione e nella loro ricerca dei record, già in vista del Pallone d’Oro. Confronti tematici tra i due marcatori.

• Gol di questa stagione: Benzema pieno di fiducia

La serata sarà una svolta? Coerenza frizzante finora, Robert Lewandowski è infatti vicino alla clamorosa eliminazione con il Bayern Monaco sconfitto (1-0) all’andata, mentre Benzema arriva con sicurezza allo stadio Bernabeu dopo la tripletta del primo turno contro il Chelsea (3-1). .

Le ultime settimane hanno permesso a “KB9” di avvicinarsi al bavarese: le sue due triplette, all’ottavo ritorno contro il Paris SG (3-1) e poi a Londra, hanno raddoppiato i suoi gol totali in questa edizione della C1. Con undici unità, il nazionale francese è alle calcagna dell’attaccante del Bayern (12 gol), leader della classifica.

Benzema “va ogni giorno meglio come il buon vino. È sempre più leader nella squadra, nel girone, e credo che questa sia la differenza più grande”, il suo allenatore Carlo Ancelotti.

Sempre irresistibile in Bundesliga, il polacco mantiene un piccolo margine sul rivale quando si tiene conto delle competizioni nazionali: con 46 gol in 40 partite, compreso un rigore segnato sabato contro l’Augsburg (1-0), “Lewy” ne ha nove punti in più di “Benz” (37 gol in 37 partite).

• I gol nella storia della C1: vantaggio Lewandowski

Sul 33 a 34 di Benzema, Lewandowski ha anche un piccolo vantaggio nella storia della Champions League: con 85 gol nell’evento dei Queen, il polacco è saldamente sul podio dei migliori marcatori, dietro Cristiano Ronaldo (140 gol) e Lionel Messi (125 ), eliminata agli ottavi di finale.

“Segna in ogni partita. Quando sei un attaccante a volte ci sono periodi senza segnare, ma sembra che non lo sappia”, ha detto di recente a BT Sport il suo partner del Bayern Serge Gnabry.

“Lewy” fa crescere l’immagine di Benzema nel suo specchietto retrovisore: l’ex Lyonnais ha segnato 82 gol, promettendo un inseguimento avvincente fino alla fine della carriera.

Il bavarese è orgoglioso di avere numeri folli anche in Germania: il record di gol (41) in una stagione di Bundesliga (detenuto da Gerd Müller fino allo scorso anno) e il miglior punteggio in un anno solare (43 gol nel 2021), in particolare .

Al Real, Benzema, dal canto suo, ha dovuto aspettare a lungo dietro la leggenda Cristiano Ronaldo, che sta lentamente scalando le classifiche individuali. Ma si sta avvicinando a numeri da capogiro, come i 323 gol di Raul al club di merengue. Con 316 unità, il francese diventerà presto il secondo attaccante più prolifico della Casa Bianca, molto dietro a “CR7” (450).

  • Pallone d’Oro 2022: l’anno Benzema?

Doppio detentore del trofeo come miglior giocatore FIFA dell’anno e secondo per il Pallone d’Oro 2021, Lewandowski sembra destinato a rimanere indietro nella corsa ai premi individuali, che è già in pieno svolgimento.

Perché Benzema beneficia del cambio di regolamento del Pallone d’Oro annunciato dagli organizzatori, ora rinviato a fine stagione sportiva, a fine estate. Sulla strada per diventare campione di Spagna, ha anche un titolo internazionale alle spalle, nella Società delle Nazioni.

E questo non è sfuggito all’attenzione degli osservatori più attenti. “Due anni fa ho detto che era forse il giocatore più sottovalutato del calcio mondiale, potrebbe non essere più così”, ha recentemente confermato l’allenatore del Chelsea Thomas Tuchel.

Quando sarà sullo stesso prato una dichiarazione di Benzema-Lewandowski? Il duello è possibile solo nella finale di C1 di questa stagione… ma potrebbe diventare più regolare il prossimo anno se “Lewy”, a fine contratto nel 2023, sceglierà il Barca, come riportato da diversi media.

Altro appuntamento in agenda, il Mondiale 2022: Francia-Polonia è un possibile confronto nella fase degli ottavi di finale in Qatar. E i due marcatori sono senza dubbio ansiosi di darsi battaglia.

Capocannonieri dopo i primi quarti di C1

  • 12 gol: Lewandowski (Bayern Monaco)
  • 11 gol: Benzema (Real Madrid), Haller (Ajax Amsterdam)
  • 8 gol: Salah (Liverpool)
  • 7 gol: Nkunku (RB Lipsia)
  • 6 gol: Arnaut Danjuma (Villarreal), Cristiano Ronaldo (Manchester United), Mahrez (Manchester City), Mbappe (Paris SG), Sane (Bayern Monaco)
  • 5 gol: Messi (Paris SG), Nunez (Benfica)
  • 4 gol: Goncalves (Sporting Portogallo), Griezmann (Atletico Madrid), Müller (Bayern Monaco)

Con AFP

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Bitcoin: “La stima più bassa è un prezzo di $780.000 nel 2030”, secondo diversi esperti!

Il paese delle meraviglie di Tiny Tina: Attenzione! non usare quest’arma leggendaria, potresti pentirti