in

Donne con cuori tra le cime dei pini della Cambogia

La cima del pino evoca un’immagine molto speciale tra i cambogiani. In questo post, vi proponiamo di scoprirlo e allo stesso tempo di conoscere l’unica specie di pino endemica della Cambogia.

Solo una specie di pino in Cambogia

Nel suo Dizionario delle piante usate in CambogiaLa signora Paulin Dy Phon cita solo una specie del genere in Cambogia PiniPinus Merkusiin Khmer “srâl” (ស្រល់), che lei chiama “pino di Tokin”, noto anche, secondo Wikipedia, come “pino di Sumatra”.

In merito all’uso che se ne fa di questa specie, la sig.ra Dy Phon spiega che si tratta di a “Legno molto ricercato per la realizzazione locale di chalet da diporto, per l’arredamento di carrozze ferroviarie e battelli. A volte è usato in ebanisteria, falegnameria e falegnameria. La resina è usata principalmente per fare torce. Nella farmacopea il decotto della resina essiccata viene utilizzato per curare diverse malattie: foruncolosi, ascesso, cattiva circolazione sanguigna. (op. cit., p. 500)

In Cambogia sono famosi i Kirirom Pines, una grande collina tra i monti Cardamomo e sito di un ex resort reale nella provincia di Kampong Speu, a sud-est di Phnom Penh, dove questa specie è abbondante. Si trovano anche nella provincia di Mondulkiri, nel nord-est del paese. Crescono anche, in misura minore, sul monte Bokor, nella provincia di Kampot (Cambogia meridionale). I pini del Tonchino, tuttavia, non amano il clima più caldo delle pianure cambogiane.

Il pino ondeggia nel vento

La vetta del pino del Tonchino (ចុងស្រល់ [chong srâl]) ha la particolarità di ondeggiare con il vento: si inclina da una parte o dall’altra a seconda della direzione in cui soffia. Questo incessante sventolare, questa incapacità di stare in piedi, è considerato dai Khmer come un segno di instabilità, anche di una donna infedele o capricciosa, si dice che sia una “donna con un cuore in cima a un pino” (ស្រី ​ចិត្ត​ចុងស្រល់ [srei chèt chong srâl]†

Questa metafora è usata nella poesia cambogiana: in un brano piuttosto noto interpretato da Sin Sisamouth (1932-1976, il più grande cantante pop cambogiano di tutti i tempi), intitolato semplicemente “La cime du pin”, un amante rifiutato lamenta l’incostanza di il suo amante; in un’altra canzone, La donna con il cuore in top di pino »cantata da un altro famoso cantante, Keo Sarath (1956-1991), un giovane di campagna ha il cuore spezzato perché il suo amante è andato in città, si è ubriacato di ricchezza e ha dimenticato che gli doveva lealtà.

Di seguito il brano interpretato da Keo Sarath, su Youtube:

Articolo precedentemente pubblicato da Tela Botanica

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Real Madrid diffidente sulla caduta di Haaland, MU vuole dieci giocatori, Ramos e Pochettino esonerati dal PSG? – Calcio d’inizio

Prestiti immobiliari: i mutuatari possono essere incarcerati con un tasso massimo troppo basso