in

è ufficiale, dieci Hag saranno nominati allenatore dei Red Devils la prossima stagione

Il Manchester United ha ufficializzato questo giovedì l’arrivo di Erik ten Hag alla Red Devilsbank fino al 2025. L’allenatore olandese lascerà l’Ajax Amsterdam alla fine della stagione per entrare in Premier League.

Non c’erano più dubbi. Una volta in competizione con Mauricio Pochettino, Erik ten Hag sarà l’allenatore del Manchester United la prossima stagione. Il club mancuniano ha confermato l’arrivo del tecnico olandese sulla panchina della prima squadra questo giovedì. I Red Devils riacquistano il suo ultimo anno di contratto con l’Ajax Amsterdam per affidargli la ricostruzione del club.

Il 52enne Bataaf sostituirà quindi Ralf Rangnick alla fine dell’esercizio 2021-2022. Il tedesco rimarrà comunque al Manchester United con un ruolo consultivo all’interno della dirigenza sportiva. Erik ten Hag ha firmato un contratto triennale con il club della Premier League fino a giugno 2025.

>> Diretta tutte le notizie e le indiscrezioni sulla finestra di mercato

Ten Hag: “E’ un onore essere nominati a Manchester”

Erik ten Hag, vicino al titolo nella P1 olandese in questa stagione, è uno degli allenatori più popolari del calcio bataviano. Con un gioco d’attacco deciso è riuscito a convincere la dirigenza del Manchester United a fidarsi di lui. Un orgoglio per lui.

“È un grande onore essere nominato allenatore del Manchester United e sono estremamente entusiasta della sfida che ci attende. Conosco la storia di questo grande club e la passione dei tifosi, e sono assolutamente impegnato a sviluppare una squadra capace del successo che merita, il futuro allenatore di Mancunian ha accolto con favore la stagione prima di trasferirsi al Manchester United in un comunicato stampa pubblicato sul sito web del club inglese.

>> La Premier League segue RMC Sport

Ten Hag deve portare il Manchester al titolo di Premier League

Erik ten Hag è legato all’Ajax fino al 2023 e vede il Manchester United pagare un risarcimento al club di Amsterdam per liberarlo. Considerato un allenatore. Travagliati in questa stagione in Premier League, i Red Devils finiscono ancora senza il minimo titolo. Peggio ancora, il club caro a Sir Alex Ferguson potrebbe non qualificarsi per la prossima edizione della Champions League. Sesti in classifica, a cinque giorni dalla fine del campionato, gli abitanti di Old Trafford dovranno lottare fino alla fine per aggiudicarsi il biglietto in C1.

Nonostante il ritorno della leggenda Cristiano Ronaldo e gli importanti investimenti per ingaggiare Jadon Sancho e Raphael Varane durante la finestra di mercato della scorsa estate, il Manchester United sta attraversando una stagione molto difficile oltremanica. Travolti dal Liverpool (4-0) nel derby inglese di martedì sera, i Red Devils sono a tre punti dalla top 4. Secondo le prime indiscrezioni apparse in Inghilterra, Erik ten Hag formerebbe una busta di circa 200 milioni di euro. dare. una forza lavoro in grado di competere per il titolo di Premier League.

Jean Guy Lebreton Giornalista sportivo di RMC

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Il subappaltatore arancione Scopelec si prepara a licenziare 800 dipendenti

La Radeon RX 6400 è la scheda grafica più economica della sua generazione ed è disponibile