in

Eliminati i Lakers, 2 grandi contendenti per la pole al John Wall!

John Wall è completamente scomparso dalla circolazione negli ultimi mesi e continua ad essere un profilo visto da diverse franchigie del campionato. Se i Rockets se ne andranno quest’estate, il leader 31enne potrebbe persino riprendersi in due squadre migliori!

Per quanto sembra, il tempo in cui è apparso come un indiscutibile e quasi inamovibile All-Star in Oriente. Vittima di diversi gravi infortuni da allora, John Wall non ha mai riguadagnato il suo livello precedente. Va detto che non ne ha davvero avuto la possibilità. Consegnato dai Wizards dopo una stagione bianca 2019-20, non è mai stato davvero in grado di trovare il ritmo dalla parte di Houston. Ancora meno da quando colpisce gli scaffali.

Due brani XXL per John Wall quest’estate

Wall è stato rifiutato in questa stagione a favore di Kevin Porter Jr. e Jalen Green con i Rockets, ma ha comunque rifiutato di accettare un buyout per trovare il tempo di gioco altrove. Pensava di poter essere trasferito ai Lakers in cambio di Russell Westbrook per un certo periodo, ma alla fine questi negoziati sarebbero falliti. E secondo Jake Fischer di Rapporto Bleachernon dovrebbero essere rilanciati nei prossimi mesi:

Sulla base delle conversazioni con i membri della lega che hanno familiarità con queste discussioni, nessuno dei due front office sembra apprezzare davvero l’avversario. E se Wall, 33 anni, onora la sua opzione giocatore da $ 47,4 milioni per il 2022-23, come previsto, potrebbe essere ancora più difficile per Houston sbarazzarsi di lui che per i Lakers separarsi dal suo contratto in scadenza. Westbrook.

In questo contesto, il leader veterano e la sua squadra potrebbero riconsiderare la loro decisione nelle prossime settimane e raggiungere un accordo amichevole con i leader di H-Town.

Se i Rockets non sono in grado di trovare uno scambio per Wall prima del Draft del 23 giugno, tutti i segnali ora indicano che i rappresentanti di Houston e Wall riprenderanno i negoziati di acquisizione prima dell’inizio della free agency a luglio.

Questa inversione di tendenza potrebbe certamente costare a J-Wall qualche milione, ma gli darebbe la possibilità di ottenere un ruolo reale in un’altra squadra. Inoltre, i candidati al suo arrivo non corrispondono necessariamente al suo recente record in campionato poiché ci sarebbero due grandi franchigie in corsa per riaverlo!

In tal caso, Wall diventerebbe un free agent illimitato e sia i Clippers che i Miami Heat sono stati citati da fonti della lega come potenziali punti di abbandono per lui.

Le voci di vecchia data secondo cui il cinque volte All-Star sarebbe stato inviato a South Beach sarebbero quindi ancora valide nonostante la presenza di Kyle Lowry. Allo stesso tempo, con una grave mancanza di leader in questa stagione, i Clippers lo vedrebbero rilanciare nella City of Angels. Una prospettiva che di certo non dispiacerebbe al cliente coinvolto!

In caso di acquisto fuori stagione, John Wall diventerebbe l’obiettivo preferito delle grandi squadre che cercano di rafforzare il vantaggio. Ad esempio, i Clippers e gli Heat sarebbero già in archivio prima di poter vedere una competizione più significativa!

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Perdita di abbonamenti: la risposta di Netflix è in ritardo e forse fuori tema

Nintendo Switch: il nuovo aggiornamento vieta i commenti nudi e morbosi, spiegazione