in

Il Raja di Casablanca in missione di commando al Cairo ad Al Ahly. la sconfitta

Sabato alle 20:00 all’Al-Salam Stadium del Cairo, Raja di Casablanca si esibirà in finale contro l’egiziano Al Ahly nei quarti di finale della African Champions League. Per sconfiggere lo spauracchio del Cairo e qualificarsi alle semifinali della competizione continentale, gli uomini di Rachid Taoussi devono alzare il livello e recuperare gli automatismi per ottenere un buon risultato dal Cairo e dal ritorno di Casablanca con serenità all’avvicinamento.

A pochi mesi dalla finale persa della Supercoppa CAF contro l’egiziano Al Ahly, il Raja de Casablanca incontrerà nuovamente il club del Cairo questo sabato in occasione dei quarti di finale della CAF Champions League. Poco convincenti nei loro ultimi due incontri nella Coppa del Trono, gli uomini di Rachid Taoussi vengono chiamati a salire di livello e riguadagnare i loro automatismi per sconfiggere il mastodonte del Cairo. Per questo shock decisivo Taoussi deve contare su tutti i suoi giocatori, ad eccezione di Zakaria El Wardi, ancora infortunato. L’ex tecnico magrebino del Fez, criticato dai tifosi del club, è chiamato a rettificare la situazione durante questa partita, soprattutto a livello della linea d’attacco, che è molto irrealistica. Inoltre, diversi attaccanti della squadra soffrono di un calo di livello, come Kouyaté. Un dilemma che dovrebbe costringere Taoussi a fare affidamento su Hamid Ahedad, efficace nelle finali della squadra, e Mouhcine Metouali, che ha esperienza in incontri importanti. Raja è partita martedì per la capitale egiziana, dove fornirà varie sessioni di allenamento prima della competizione.

La paura regna da parte egiziana
Riconoscendo la difficoltà del compito in vista contro Raja, l’allenatore di Al Ahly Pitso Mosimane si prepara con cura per questo scontro. Secondo la stampa egiziana, il tecnico sudafricano avrebbe ricevuto un resoconto dettagliato su Raja, compresi i punti di forza e di debolezza della squadra, il livello attuale, i migliori giocatori e lo stile di gioco utilizzato da Rachid Taoussi durante le partite. † Il rapporto includerebbe anche i risultati della squadra nelle varie competizioni, nonché il tempo di gioco di ciascun giocatore. Oltre alla preparazione tattica, il club del Cairo ha deciso di concedere un sostanzioso bonus ai propri giocatori in occasione della qualificazione al prossimo turno come motivazione. Per quanto riguarda la forza lavoro, Al Ahly dovrebbe risentire dell’assenza di diversi giocatori come Mohamed Hani, Ramy Rabia, Akram Taoufik, Omar Hamdy e Badr Banoun. Tieni presente che l’ultimo match tra i due club risale al dicembre 2021 in occasione della finale di Supercoppa CAF. Una partita che si è conclusa con una vittoria per gli egiziani al termine della lotteria ai rigori.


What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Il mercato azionario di Parigi chiude in calo, ma lontano dai minimi diurni, l’inflazione negli Stati Uniti sembra aver raggiunto il picco, Market News

Lost Ark: presto verrà annunciato un Battle Pass per l’MMO-Hack’n Slash di Smilegate?