in

Libri. Come manga Joel Dicker a

Ma chi vuole la pelle della letteratura generale? All’inizio di aprile è stato pubblicato l’ultimo romanzo di Joël Dicker, L’Alaska Sanders Affare è stato retrocesso da Demone assassino , volume 21 del manga, che ha preso il comando nella classifica dei libri più venduti stilata da Edistat, basata sulle vendite effettive di 1.200 librerie. 25.215 copie vendute per il fumetto di Koyoharu Gotouge, contro le 24.668 copie del thriller dello scrittore svizzero.

Veri serial killer di autori di bestseller, il manga sta cadendo il coltello nella ferita della letteratura poliziesca per il grande pubblico questa primavera. Secondo gli indici di vendita di Edistat, tra il 4 e il 10 aprile, altri tre manga hanno sparato a Joël Dicker, relegato al quarto posto. nella tua mente, My Hero Academia – il prossimo volume 32 di Kohei Horikoshi edito da Ki-oon, seguito da Il dramma di Shibuya: il bene e il male – Jujutsu Kaisenvolume 14, di Gege Akutami, dello stesso editore, e infine Kaiju n. 8, volume 4 di Naoya Matsumoto alle edizioni Kaze.

Tre manga in cima alla vendita? Non si tratta di una sorpresa o di una coincidenza, ma del proseguimento della fenomenale crescita osservata nel corso di diversi anni, che ha assunto le sembianze di trionfo nel 2021. In un mercato in piena espansione dei fumetti, sette manga si sono classificati tra i primi 10 bestseller lo scorso anno, dietro al leader dei bestseller, Asterix e il Grifone† I giovani lettori della serie bramano: Naruto, One Piece, Demon Slayer, My Hero Academia

Crescita a tre cifre

Secondo il rapporto della società GfK, le vendite di fumetti in Francia hanno raggiunto un fatturato record nel 2021, con quasi 900 milioni di euro, per oltre 85 milioni di copie acquistate. Quasi il doppio dei risultati del 2019. I fumetti sono così diventati il ​​secondo genere di libri più acquistato in Francia con il 24% del mercato in volume, appena dietro le opere della letteratura generale (25%).

La forza trainante di questo aumento è il manga, con una crescita a tre cifre del 107% in volume. A fine 2021 rappresentava più di un fumetto su due acquistato. Tutti i segmenti manga, indipendentemente dalle linee editoriali e dagli obiettivi, sono in via di sviluppo, ma Shônen destinato ai ragazzi sotto i 15 anni (azione e avventura) domina ampiamente con 35 milioni di copie vendute in un anno (+112%). Seguono Seinen per le ragazze dai 15 ai 24 anni (azione e psicologia) con 9,6 milioni di copie (+104%), Shôjo per le ragazze dai 10 ai 18 anni (romanzo) con 1,9 milioni di copie (+62%) e manga erotici con più di 500.000 copie (+82%).

Il manga ha ancora margini di miglioramento, a parte i giovani lettori, analizza Sandrine Vigroux, direttrice di GfK market intelligence cultural goods: “Con questo successo del genere, i target buyer si diversificano e i genitori iniziano a comprare per i propri figli”.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Esp: Anthony Martial ha 90 minuti per evitare il fiasco

RCA-Al Ahly, WAC-CRB, due allettanti poster