in

Maisie Williams descrive il dolore della sua pubertà durante le riprese della serie

Maisie Williams è sincera riguardo ai suoi sentimenti per il personaggio che ha interpretato, Arya Stark, durante la sua adolescenza in Il Trono di Spade. E questo non è necessariamente molto positivo!

Il seguito sotto questo annuncio

carattere essenziale di Game of ThronesMaisie Williams (che da allora è cambiata MOLTO), le ha confidato “cercato” al suo personaggio di Arya Stark, che l’ha interpretata mentre attraversava il delicato periodo dell’identità che è l’adolescenza. L’attrice 24enne ha interpretato questo personaggio, uno dei preferiti dai fan di GOT, dicendo in una nuova intervista che il modo in cui Arya veniva percepita dai fan era in contrasto con ciò che sentiva dalla sua parte, durante la sua adolescenza. Ricordando quel momento imbarazzante in cui ha messo un reggiseno nella sua roulotte, ha detto Maisie Williams Stile GQ Martedì 12 aprile: Penso che quando ho iniziato a diventare una donna, odiavo Arya perché non potevo esprimere chi stavo diventando. lei spiegò

“Volevo il mio corpo” dice Maisie Williams

“E poi ero arrabbiato anche con il mio corpo, perché io…Non era del tutto in sintonia con la parte di me che il mondo ammiravalei ha aggiunto. Intervistato da moda nel 2020, Maisie Williams aveva già rivelato di vergognarsi del suo corpo mentre interpretava Arya. Ha spiegato che le scene con il suo personaggio travestito da ragazzo all’inizio della serie l’hanno resa “un po’ imbarazzato”“Intorno alla seconda o terza stagione il mio corpo ha iniziato a maturare e ho iniziato a diventare una donna mentre Arya sembrava ancora un uomo”lei disse.

“Era terribile indossarlo, sei mesi all’anno”

In questione si impongono gli outfit, il trucco e l’acconciatura. †Devo aver avuto i capelli molto corti e mi coprivano costantemente di terra, mi modellavano il naso che all’improvviso sembrava davvero largo e io ero davvero virile”lei spiega. “LMi hanno anche messo questa cintura sul petto per nascondere questa pubertà che aveva già iniziato, ed era terribile indossarlo, sei mesi all’anno… me ne vergognavoMaisie Da allora la Williams è stata in grado di esprimere la sua femminilità, specialmente nella nuova serie di Hulu pistolauna serie incentrata sull’ascesa dei Sex Pistols, dove interpreterà Pamela Rooke (meglio conosciuta come Jordan).

Articolo scritto con la collaborazione di 6Medias.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Mini LED, QLED, 2000 nit, Dolby Vision/Atmos 2.1.2, HDR10+, 144 Hz e Goggle TV

gli azionisti dicono “no” al risarcimento Carlos Tavares (19,1 milioni di euro)