in

Manchester City e Liverpool affrontano il loro destino

Pubblicato su :

Londra (AFP) – Meno di una settimana dopo la loro partita nella competizione (2-2), Manchester City e Liverpool si incontreranno sabato (16:30) per una semifinale di FA Cup che porrà fine a uno dei sogni dei due club dell’immortalità. †

Il Liverpool può ottenere un risultato senza precedenti nella storia del calcio inglese, vincendo tutti e quattro i trofei principali in una stagione.

I Reds hanno già offerto la Coppa di Lega a febbraio. Secondi in campionato, un punto dietro la capolista Manchester City, sono ancora in Champions League, dove affronteranno il Villarreal in semifinale e FA Cup.

Il City ha anche un’impresa da fare in quanto potrebbe diventare la seconda squadra inglese nella storia a raggiungere la tripla di Champions League nella Championship-Cup-Champions League, dopo il Manchester United nel 1998-99.

Giocatori del Liverpool dopo la vittoria in finale di Coppa di Lega sul Chelsea il 27 febbraio 2022 a Wembley
Giocatori del Liverpool dopo la vittoria in finale di Coppa di Lega sul Chelsea il 27 febbraio 2022 a Wembley JUSTIN TALLIS AFP/Archivio

Dopo aver colmato il divario con il City, che a gennaio era di 14 punti, il Liverpool sta rispondendo al desiderio di Jurgen Klopp di essere “a disagio” per i campioni d’Inghilterra in carica.

Una certezza: se le due gare di campionato di questa stagione sono finite con un pareggio per 2-2, questa volta ci sarà un vincitore, ai supplementari o ai rigori, al leggendario Wembley Stadium.

“La città è stata molto forte la scorsa settimana, non eravamo al nostro meglio”, ha detto Klopp.

“Tante partite difficili”

Il Liverpool potrebbe avere un vantaggio importante in questo nuovo confronto: la freschezza di alcuni dirigenti.

Dopo una vittoria per 3-1 all’andata, Klopp è stato in grado di portare in panchina Mohamed Salah, Sadio Mane e Virgil van Dijk mercoledì nei quarti di finale di Champions League contro il Benfica (3-3).

Al contrario, Pep Guardiola ha ammesso che il City era in “grossi guai” dopo l’estenuante pareggio per 0-0 con l’Atletico Madrid. Kevin De Bruyne e Kyle Walker sono usciti infortunati e Phil Foden ha chiuso la partita con una fascia.

Il centrocampista del Manchester City Phil Foden con la fascia alla fine del ritorno dei quarti di finale di Champions League sul prato dell'Atlético Madrid il 13 aprile 2022
Il centrocampista del Manchester City Phil Foden con la fascia alla fine del ritorno dei quarti di finale di Champions League sul prato dell’Atlético Madrid il 13 aprile 2022 Pierre-Philippe MARCOU AFP/Archivio

Né Walker, che ha subito una distorsione alla caviglia, né De Bruyne, che ha sofferto di punti di sutura al piede, hanno potuto assistere all’allenamento presso il campo di Milwall venerdì e la loro presenza sabato è improbabile.

“Il programma è pazzesco”, ha detto il centrocampista spagnolo del City Rodri. “Abbiamo giocato quelle due partite contro l’Atlético, l’ultima contro il Liverpool. Devi lavorare al 100% e ora abbiamo di nuovo il Liverpool, troppe partite difficili in una volta, ma è così”.

“Ho detto ai giocatori che non volevo delle scuse”, ha detto Guardiola indirettamente in una conferenza stampa. “Una semifinale di coppa contro questa squadra sarà sempre difficile, anche con i migliori giocatori in forma e attrezzati”, ha sottolineato.

Il Chelsea affronta un Crystal Palace senza complessi

Nell’altra semifinale il Chelsea affronterà il Crystal Palace domenica (17:30), sempre a Wembley, dopo la dolorosa eliminazione di martedì in Champions League contro il Real Madrid.

Il Chelsea è andato in rimonta all’andata (3-1) e martedì ha condotto 4-3 al Bernabeu, ma il Real ha ridotto il punteggio a fine partita e si è guadagnato il diritto ai tempi supplementari con Karim Benzema che ha segnato un secondo gol. goal, sinonimo di eliminazione per il campione in carica londinese.

Giocatori del Chelsea dopo l'eliminazione dalla Champions League sul prato del Real Madrid il 12 aprile 2022
Giocatori del Chelsea dopo l’eliminazione dalla Champions League sul prato del Real Madrid il 12 aprile 2022 OSCAR DEL POZO AFP/Archivio

I Blues, alla ricerca di un acquirente a seguito delle sanzioni contro il loro proprietario, l’oligarca russo Roman Abramovich, sono i favoriti contro il Crystal Palace, allenato da Patrick Vieira.

Ma quest’altro club londinese, sfortunato finalista della FA Cup nel 1990 e nel 2016, non ha avuto un solo complesso contro i big in questa stagione, prendendo quattro punti nei due scontri contro il City e battendo già Tottenham o Arsenal.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

BMW Serie 2 Active Tourer 18d (2022): il minivan diesel non è morto

Perché si parla di “luna rosa” per questa luna piena di primavera? – Edizione serale Ouest-France