in

Offensiva nel Donbass: “I russi dovranno affrontare un esercito ucraino molto ben preparato”, ha detto il generale Trinquand

Era stato annunciato per diverse settimane, la battaglia per il Donbass iniziò martedì 19 aprile. “Ora possiamo dire che le truppe russe hanno iniziato la battaglia […]† Una parte molto ampia dell’intero esercito russo è ora impegnata in questa offensiva”, ha annunciato il presidente Zelensky su Telegram. Questa battaglia per questa regione dell’Ucraina sudorientale potrebbe segnare il destino della guerra. In caso di vittoria, la conquista del Donbass potrebbe far pendere la bilancia a favore di Mosca. Il generale Dominique Trinquand, ex capo della missione militare francese presso l’ONU, concorda con questa conclusione di una battaglia decisiva tra Mosca e Kiev.

Una parte significativa del sistema militare russo è ora assegnata alla cattura del Donbass, stiamo assistendo a una nuova fase in questa guerra dopo il fallimento della cattura di Kiev?

I russi avevano annunciato per quindici giorni che ora si sarebbero concentrati nel Donbass, il momento del casting [mouvement aux échecs comptant pour un seul coup et consistant à déplacer le roi et à faire passer l’une des tours de l’autre côté du roi, ndlr] unità e rinforzare. Un’andata iniziata nella notte dal lunedì al martedì con pesanti bombardamenti. Questi attacchi sono stati seguiti da un’offensiva di terra nel tentativo di “liberare” la regione secondo le parole del Cremlino. L’obiettivo è ridurre le unità militari ucraine poste davanti al Donbass dal 2014.

I russi possono compiere due manovre senza parlare dei profondi scioperi che continueranno alle fabbriche, ai depositi logici e alle città dietro il fronte. Nel Donbass, ci sono entrambi gli assi di attacco est-ovest per cercare di dividere la difesa ucraina in due o tre pezzi e una minaccia di circondare Izium a nord e Donetsk a sud per tagliare la resistenza ucraina da dietro e rinforzi dal ovest. Lo scopo dello stato maggiore russo è dividere il nemico in più sezioni e ridurle gradualmente. Quando dico ridurre, è particolarmente vero per le città. Non credo che i russi attaccheranno direttamente i centri urbani, li bypasseranno e li ridurranno in seguito. La priorità è distruggere la capacità operativa dell’esercito ucraino isolando le unità.

È possibile superare e sostituire le perdite materiali e umane subite dagli ucraini alle forze armate russe dall’inizio della guerra? L’esercito di Vladimir Putin mantiene la stessa efficienza dopo diverse settimane di intensi combattimenti?

Da questa settimana abbiamo assistito a tutte le debolezze dell’esercito russo, allo stesso tempo tecniche, logistiche e umane. Nel Donbass la prima sfida per il generale al comando è riuscire a ricostruire una forza combattente omogenea ed efficace. Alcune unità che hanno già combattuto nel nord devono essere rifornite di nuovi soldati ed equipaggiamento. Altre unità inesperte vengono come rinforzi e lui deve trasformare tutto questo in una forza omogenea, offensiva ed efficace.

Le tattiche dei russi sono molto classiche: bombardamenti e poi attacco con unità corazzate meccanizzate. Hanno abbastanza forza per compiere questa missione? I russi dovranno affrontare un esercito molto ben preparato. Gli ucraini sono attivi nel Donbass dal 2014 e hanno posizioni difensive, una truppa addestrata e ben attrezzata con un morale ragionevolmente alto. L’Ucraina ha respinto l’invasore a nord e pensano di poterlo fare di nuovo. Questa offensiva si sta complicando per i russi, non dico che non possano andare avanti, ma ovviamente vincere completamente il Donbass sembra molto difficile. I combattimenti saranno estremamente intensi. Vedremo un uso massiccio di artiglieria, aviazione e armature. Sembra che il presidente Putin abbia esercitato pressioni molto forti affinché questa offensiva militare iniziasse presto. Tuttavia, tutti gli osservatori hanno affermato di non essere ancora del tutto pronti.

A pochi giorni dalle commemorazioni del 9 maggio, che celebrano la “vittoria della Grande Guerra Patriottica” sulla Germania nazista, questa offensiva è solo militare per Mosca?

Da un punto di vista militare, è importante che i russi ottengano una vittoria importante. Mariupol cadrà sicuramente nelle prossime ore. Da quello che ho capito, hanno mobilitato tutti i media russi, non è impossibile che annuncino la vittoria prima ancora che la città sia completamente conquistata. Successivamente, una conquista totale o anche parziale del Donbass da parte di Vladimir Putin in Russia potrebbe essere utilizzata per scopi politici in occasione delle celebrazioni del 9 maggio. Potrebbe rivendicare la vittoria del suo popolo e dire: “Abbiamo liberato il Donbass e ridotto la parte nazista dell’Ucraina. Ora possiamo negoziare. Vedo due aspetti in questi negoziati di pace: la neutralità del Paese e la questione territoriale. Fino a che punto potrebbero spingersi gli ucraini in termini di attribuzione territoriale, anche temporaneamente?

Dall’inizio del conflitto, l’Ucraina ha ricevuto un notevole sostegno materiale dai paesi occidentali L’asimmetria tra l’esercito russo e quello ucraino è diminuita nelle ultime settimane?

Ci sono due cose. Dal 2014, l’esercito ucraino è stato preparato, addestrato ed equipaggiato da inglesi, americani e canadesi. Lo stato in cui si trovava l’esercito ucraino un mese e mezzo fa non ha nulla a che fare con prima del 2014. È stato notevolmente rafforzato. Anche le sue tattiche si sono evolute. È un esercito decentralizzato, una forma efficiente di organizzazione che i russi non hanno.

Ha retto bene a causa di questi fattori e le unità al fronte hanno un buon comando. Tuttavia, ha perso molte risorse, ma è costantemente rafforzata dalle forniture di armi dagli Stati Uniti e dai paesi europei. Queste armi consentono di colmare le lacune, mantenere le capacità operative e continuare la lotta con il morale di ferro. Gli ucraini stanno difendendo il loro Paese, d’altra parte hanno l’impressione che i russi stiano scoprendo la guerra.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Kate Middleton elegante: scopri il prezzo della sua giacca chic e sobria per la sua ultima uscita

GIORNATA NAZIONALE DEI VEICOLI D’EPOCA Pornic Pornic domenica 24 aprile 2022