in

Pascal Siakam copre i Sixers!

I Raptors hanno sconfitto i Sixers (119/114) in una partita per cui vale la pena lottare playoff† Derubato di Fred Van Vleet e OG Anunobypotrebbero contare su a Pascal Siakam (37 punti / 12 assist / 11 rimbalzi) eccezionale per vincere. Sono però i Sixers ad iniziare al meglio, grazie a un bel rigore. Tyrese Maxey (22 punti). Prendono rapidamente un vantaggio di dieci punti prima che un 9/1 venga superato dai Raptors, che sono più preoccupati per la difesa. Rimontano alla fine del primo quarto prima di passare in vantaggio all’inizio del secondo, grazie a un bel passaggio di Preziosa Achiuwa (20 punti). Gioele Embiid (30 punti / 10 rimbalzi) non molla. Solo l’interno (o quasi…) domina la fine del primo tempo. I Sixers sono in vantaggio 60/56. Quando tornano dagli spogliatoi, cercano di scappare prima che Pascal Siakam si dispieghi. L’interno del Camerun è straordinariamente abile. Ha in programma 15 punti. La sua gente ha condotto 87/85 nell’ultimo trimestre. I canadesi continuano ad aumentare il loro dominio. Segnano diversi tiri prim per prendere un vantaggio di 10 punti. Gary Trento Jr (30 punti) ha una buona notte, sia in attacco che in difesa su a James Harden (13 punti / 15 assist) trasparente. Tuttavia, gli uomini di Doc Rivers torna in gioco dopo 7 punti consecutivi segnati da Maxey. Questo non conta un Siakam per grandi notti. Inarrestabile, ottiene un 2+1 finale che porta alla sua tripla doppia e alla vittoria della sua famiglia.

Nonostante l’assenza di Jayson Tatum e D’Al Horford, i Celtics non hanno perso contro i Bucks, ma hanno perso contro i campioni in carica al termine della tensione (127/121). Gli uomini di. hanno il controllo per la maggior parte della partita Mike Budenholzer non si è difeso bene, lasciando gli avversari in gioco per l’intera partita. Le C hanno ottenuto un successo da tre punti, sfruttando i buchi nella difesa della squadra avversaria. Jaylen Brown Particolarmente vincenti (22 punti/10 rimbalzi/11 assist) e Marcus Smart (29 punti/7 assist). Nel tempo denaromentre nulla è stato risolto, i Bucks potrebbero fare affidamento sul loro tre grandi per lanciare logicamente e vincere. Giannis Antetokounmpo (29 punti/11 rimbalzi/5 assist), Vacanze Jrue (29 punti/8 rimbalzi/8 assist) e Cris Middleton (22 punti/8 rimbalzi/9 assist) ha salvato i Bucks da una dolorosa sconfitta.

Gli Spurs hanno sofferto sotto la dura legge diAntonio Edwards, autore del suo record di punti in carriera (49 punti), e ha perso 127/121 contro i Timberwolves. Alla ripresa del terzo quarto, i giocatori del Minnesota hanno fatto il break grazie a a Città di Carlo Antonio (21 punti/13 rimbalzi) aggressivo. Il divario aumenta quindi a 18 punti. Anthony Edwards poi si scalda con una schiacciata Tre Jones (14 punti / 8 assist). Il posteriore, in difficoltà nelle ultime settimane, moltiplica i canestri in racchetta. Se riesce a tirare, diventa ingestibile a causa delle difese porose dei giocatori di Greg Popovich† Nonostante questo colpo di calore, gli Spurs non si lasciano andare. Tentano di tornare Keldon Johnson (20 punti). Il divario si sta restringendo, l’errore è il desiderio disperato di Edwards di raggiungere i 50 punti, ma i Wolves finiscono il lavoro all’ultimo minuto. Con i Nuggets che vincono, i Timberwolves devono passare attraverso il stare al gioco andando a playoff

Questa sera, Nicola Joki ha scritto il suo nome nei libri di storia diventando il primo giocatore nella storia a accumulare 2.000 punti, 1.000 rimbalzi e 500 assist nella stagione regolare. Inoltre, i Nuggets (122/109) si spingono ampiamente contro i Grizzlies per convalidare il loro biglietto in playoff† Fin dai primi minuti di gara, il perno serbo ha preso il gomito di Anni Jackson Jr. sulla tempia… Grande preoccupazione per i Nuggets per il ritorno in campo del loro MVP, addobbato con una fascia rossa per tenergli la benda. La rimonta di Jokic (35 punti/16 rimbalzi/6 assist) ha coinciso con il passaggio 20/3 dei Memphis Nuggets. Il resto della partita è stato un fiume lungo e calmo, i Nuggets si accontentano di tirare fuori i loro palloni in un incontro a senso unico, in cui Aaron Gordon (22 punti) e Bones Hyland Si è distinto anche (16 punti / 7 assist).

Charlotte Hornets 128 – 101 Orlando Magic

Toronto Raptors 119 – 114 Philadelphia Sixers

Milwaukee Bucks 127-121 Boston Celtics

Minnesota Timberwolves 127 – 121 San Antonio Spurs

New Orleans Pelicans 127 – 94 Portland Trail Blazers

Denver Nuggets 122 – 109 Memphis Grizzlies

Golden State Warriors 128–112 Los Angeles Lakers


What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Peugeot è la casa produttrice preferita dei francesi, in tutta soggettività

Samsung dimostra che i televisori 8K sono fattibili nel 2022