in

Piede PSG – Neymar, Mbappe e Messi si mettono in mostra, Lizarazu li tranquillizza

Il PSG e il suo trio di stelle hanno dato spettacolo (6-1) sul prato di Clermont questo sabato, uno spettacolo che a Bixente Lizarazu non piace. Nello show Telefoot, il consulente ha abbassato le prestazioni XXL di Lionel Messi, Neymar e Kylian Mbappé.

Gioco, set e partita PSG! Questo sabato l’MNM, un trio formato dalle sue tre stelle planetarie, ha battuto sul serio (6-1) al Clermont Foot 63. Bellissimi gol, spettacoli, gesti tecnici, pubblico in festa, non Bixente Lizarazu ex campione del mondo nel 1998 e consulente presso TF1. “Rimpianti per il PSG? Ebbene no, non ci sono rimpianti se non conoscono il programma. Il tempo denaro è la Champions che hanno perso. Eccoci alle partite di esibizione, sono ben al di sopra, non c’è battuta d’arresto. Fanno una grande partita, ma quando c’è un avversario scoppiano. Si sono scagliati contro il Real. È positivo che siano così ora, ma ora assomigliano agli Harlem Globetrotters. Gli Harlem Globetrotters sono bravi, ma è un’esibizione, non una forte concorrenza. E poi sarà troppo tardi” ha lanciato la coppia ai commenti di Grégoire Margotton, sul programma Telefoot di questa domenica. Allo Stade Gabriel-Montpied, Neymar e Kylian Mbappé hanno segnato ciascuno una tripletta, così come il sette volte Pallone d’Oro argentino autore di tre assist.

Mbappé: ‘Peccato che succeda solo ora’

Kylian Mbappe si è anche pentito di questa chimica che alla fine è stata trovata con i due ex Barça. “E’ un peccato che stia succedendo solo ora. Ci sono state alcune circostanze, eventi che hanno rallentato le cose. Ma sentiamo che sono tre giocatori di qualità, ora stiamo cercando di aiutare la squadra”. nominato capocannoniere e assistente in Ligue 1 con 20 gol e 14 assist, al microfono di Canale+Come Bixente Lizarazu, il caporedattore Kévin Diaz ha voluto lanciare una diatriba contro i tre moschettieri parigini. Non c’è dubbio che la stagione sia un fallimento e questo tipo di prestazione non dimenticherà nulla. Questo è il lato paradossale del progetto parigino. Il catalizzatore èChampions League† Ci siamo detti: cosa diremo il giorno della loro eliminazione dalla Champions League? La stagione sarà finita. La Ligue 1 è solo la telenovela tutto l’anno, ma quello che ci aspettiamo è la Champions League per il PSG e i giocatori reclutati. Non prendi Sergio Ramos per vincere a Clermont, non prendi Messi per battere il Lorient. Li porti con te per sublimarti durante la partita contro il Real » disse l’editorialista RMC† Kylian Mbappé, Neymar e Leo Messi, che sono stati derubati dell’Europa prima della fine della stagione, hanno l’ultimo shock e questo fine settimana è contro l’Olympique de Marseille.


What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

La campagna “Stand up for Ukraine” raccoglie 10,1 miliardi di euro

“Star Académie”: Eloi, Krystel, Camélia e Olivier in semifinale