in

serata decisiva per Benzema nella corsa al Pallone d’Oro?

In ottima forma, addirittura favorito per il Pallone d’Oro, Karim Benzema può prendersi una pausa nella corsa al premio individuale, questo martedì al Real-Chelsea (21, su RMC Sport 1) nei quarti di Champions League finale di andata.

Sabato è accaduto un piccolo incidente: Karim Benzema non è riuscito a segnare nella vittoria del Real Madrid contro il Getafe (2-0). Non gli succedeva dal 15 febbraio a Parigi (1-0) durante i quarti di finale dell’andata di Champions League, che aveva giocato meno. Da allora, l’attaccante francese aveva incatenato sette partite di fila segnando. Diversi centimetri di fuorigioco gli hanno impedito di continuare la serie. Ma il dinamismo c’è ancora.

>> Iscriviti alle offerte di RMC Sport per assistere ai quarti di finale della Champions League

L’ex Lyonnais è in ottima forma prima di trovare il Chelsea nel ritorno dei quarti di finale di Champions League questo martedì (21:00 su RMC Sport 1). All’andata ha solo penalizzato i Blues con una tripletta (1-3) seguita alla tripletta contro il PSG (3-1) nel turno precedente. Da allora è diventato il favorito per il nuovo Pallone d’Oro, che ora premia i giocatori nell’arco di una stagione, non di un anno solare.

Lewandowski giocherà alla grande questo martedì

Vincitore della Lega delle Nazioni con la squadra francese a novembre, Benzema impazzisce le statistiche (37 gol in 37 partite con il Real) e ora è in attesa di titoli per club. Quello della Liga lo raggiunge, dato che il Real ha 12 punti di vantaggio e una partita in più del suo numero due Barca a sette giorni dalla fine. Tutto dipende ancora dalla fine della stagione, ma anche da quella dei suoi concorrenti. Il capitano, Robert Lewandowski, ha giocato alla grande martedì sera da quando il Bayern Monaco ha perso all’andata contro il Villarreal (1-0). Se i tedeschi non riuscissero a invertire la tendenza, Benzema vedrebbe il tappeto rosso srotolato un po’. È vero anche il contrario.

Non dimentichiamo Sadio Mane, vincitore della Coppa d’Africa con il Senegal e ancora in corsa per la tripletta di Champions League-Premier League-FA Cup con il Liverpool. Ma l’attaccante segna meno (16 gol) di Benzema in un ruolo diverso e in una squadra dove il merito è condiviso. Il nuovo sistema di voto ora riservato alle prime 100 federazioni della classifica FIFA potrebbe privare anche l’ex Messin di voti preziosi. Nulla è stato ancora deciso, ma sta emergendo l’immagine con i concorrenti dai quali non possiamo escludere Kylian Mbappé e Kevin De Bruyne. Potrebbe schiarirsi giovedì.

La stampa spagnola ha lanciato l’operazione Pallone d’Oro per Benzema. Il principale stakeholder ha anche ammesso che si trattava di una causa personale. Lunedì Carlo Ancelotti ha ricordato quanto fosse importante nel suo dispositivo. “Karim rappresenta attualmente quello che dovrebbe essere un attaccante moderno, ha detto l’italiano. Dire che dipendiamo da Benzema è la verità. È la verità, lo vediamo. Sono contento di questa ‘dipendenza dal Benzema’. dipendere da Karim Benzema .”

Tuchel totalmente fan

La dichiarazione italiana non doveva sottolineare l’importanza di ‘KB9’. Senza di lui, la squadra è caduta nell’ultimo Clásico (0-4). Si era anche inchinata a Paris quando lui non stava bene. “Ho sempre elogiato Karim Benzema”, ha detto lunedì l’allenatore del Chelsea Thomas Tuchel. Qualche anno fa ho detto che era uno dei giorni più sottovalutati del calcio mondiale. molti anni come numero 9 al Real Madrid. Parla per lui e per quello che ci ha fatto la scorsa settimana, come si è preso le sue responsabilità e il modo in cui ha assunto il suo ruolo di capitano è impressionante. Si può vedere cosa è successo in sua assenza durante il Clásico”. L’attaccante, il secondo capocannoniere del campionato (11, dietro Lewandowski, 12), può rafforzare ulteriormente la sua candidatura martedì sera.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Bitcoin 11 aprile 2022 – In piena caduta libera

Ecco cosa fare se ricevi questo messaggio