in

Svelato a New York il libro in miniatura di Charlotte Brontë

Pubblicato su : Alterato :

New York (AFP) – Più piccolo di una carta da gioco ma estremamente prezioso, giovedì è stato presentato a New York un libro in miniatura di poesie, creato nel 19° secolo dalla scrittrice inglese Charlotte Brontë quando aveva 13 anni.

Intitolato “A Book of Rhymes (sic) by Charlotte Bronte, Sold by Nobody, and Printed by Herself”, questo manoscritto di 15 pagine in carta marrone del 1829, cucito a mano, contiene una raccolta di dieci poesie inedite.

Il piccolo libro non era stato presentato al pubblico dal novembre 1916 ed è stato venduto all’asta a New York per poi $ 520. È apparso giovedì alla Fiera internazionale del libro di antiquariato di New York, ma questa volta James Cummins Bookseller con sede a New York e il London Maggs Bros, con sede a Maggs, lo ha valutato a $ 1,25 milioni, per conto di un proprietario che desidera rimanere anonimo.

“Lo vendiamo per conto di un privato che lo ha trovato in una busta nascosta in un libro. Ed è stato solo perché è stato infilato in un libro che è sopravvissuto”, ha detto ad AFP, un rappresentante di James Cummins Bookseller. Henry Wessels. †

Si dice che una ventina di opere in miniatura siano state create dall’autrice di “Jane Eyre” nelle mani di privati, e l’esistenza di “A Book of Rhythms” è nota da tempo agli specialisti, come viene menzionata in una biografia pubblicata da Brontë nel 1857, due anni dopo la sua morte.

Cresciuta in relativo isolamento nello Yorkshire, in Inghilterra, Charlotte Brontë — nata 206 anni fa, il 21 aprile 1816 — le sue sorelle e il fratello si divertivano intrecciando storie complesse in un sofisticato mondo fantastico.

La loro immaginazione ha portato a romanzi acclamati come classici della letteratura inglese, tra cui “Jane Eyre” per Charlotte, “Cime tempestose” per Emily o “The Tenant of Wildfell Hall” per Anne.

Un manoscritto in miniatura della scrittrice inglese Charlotte Bronte, presentato alla New York International Antiquarian Book Fair, 21 aprile 2022
Un manoscritto in miniatura della scrittrice inglese Charlotte Bronte, presentato alla New York International Antiquarian Book Fair, 21 aprile 2022 TIMOTHY A. CLARY AFP

Come molte scrittrici dell’epoca, pubblicarono per la prima volta le loro opere con pseudonimi maschili.

I volumi in miniatura, destinati a divertire i soldatini dei bambini Brontë, rimasero in famiglia fino al 1890, quando furono venduti a collezionisti in Gran Bretagna e America.

Nel novembre 2019, un manoscritto in miniatura di Charlotte Brontë era già stato venduto per 780.000 euro (850.000 dollari). Lo scorso dicembre, un gruppo di biblioteche e musei britannici ha anche acquistato una collezione di libri e manoscritti, tra cui sette miniature di Charlotte, per 15 milioni di sterline (19,5 milioni di dollari).

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

“mercenari” russi filmati dall’esercito francese che seppelliscono i corpi

Il Texas ha giustiziato il suo più anziano condannato a morte