in

35 anni dopo Ritorno al futuro, una nuova DeLorean vede la luce

DeLorean risorgerà dalle ceneri. Quasi 40 anni dopo il film Ritorno al futuro che ha reso il DMC-12 iconico, emerge un nuovo concetto.

Pubblicato nel 1985, il film Ritorno al futuro è stato un successo mondiale e le avventure di Marty Mcfly continuano a sorprendere gli spettatori ad ogni ritrasmissione. Dietro questa produzione cult, un’auto è centrale. Tuttavia, la DeLorean, che è diventata leggendaria nel corso degli anni, non era niente di speciale quando il film è uscito.

DeLorean: più di una macchina da film?

Nel cuore degli anni ’80, il marchio ha persino lottato per vendere il suo modello “DMC-12”. Ma grazie Ritorno al futuro, il produttore americano è riuscito ad approfittare di questo successo e le copie sono state vendute a piacimento. Se nell’immaginario collettivo il marchio DeLorean fa ormai riferimento a un’epoca passata, alla stregua di Cadillac ad esempio, l’azienda esiste ancora, e nei prossimi giorni dovrebbe essere presentato anche un nuovo modello.

In un discreto teaser sui social network, l’azienda con sede a Detroit ha presentato una prima immagine del suo futuro modello di auto 100% elettrica. Sebbene fosse in gravi difficoltà negli anni ’80 e fosse persino fallito nel 1982, il marchio DeLorean è rinato dalle ceneri nel 2016 e ha persino ripreso la produzione del mitico DMC-12 con 300 copie.

Ultima risposta quest’estate

Con un nome che risuona nella mente di milioni di persone, DeLorean lancia quindi un’altra folle sfida. Dopo essere stata la perfetta caricatura del futurismo nel cinema, vuole diventarlo nella realtà. Mentre i primi annunci erano già stati fatti prima dell’ultimo Super Bowl, il marchio, che è andato in Texas dalla riprogettazione, ha annunciato che l’auto sarà presentata nella sua interezza durante Monterey, Car Week, il 21 agosto.

La grande incognita al momento rimane se questa vettura descritta come un “concept” arriverà mai sul mercato, o se sia solo un’acrobazia DeLorean. Se la motivazione di Stephen Wynne, che ha rilevato il marchio e lo dà vita oggi, è indiscutibile, per produrre un modello su larga scala sono necessari capitali e la presentazione di un concept potrebbe attrarre più investitori del pubblico stesso, che potrebbe dover aspettare ancora qualche mese o addirittura anni.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Bruxelles attacca l’Ungheria e risparmia la Polonia

Mercato | Mercato Mercato – Real Madrid: Il clan Gareth Bale fa un annuncio clamoroso sul suo futuro!