in

Anche i cactus hanno paura del riscaldamento globale

pubblicato sabato 16 aprile 2022 alle 08:06

Circa il 60% delle specie di cactus dovrà affrontare climi meno ospitali nei prossimi decenni a causa del riscaldamento globale, secondo uno studio condotto da ricercatori dell’Università dell’Arizona che mette in dubbio l’ipotesi che queste piante prospereranno con l’aumento delle temperature.

Se aggiungiamo altri fattori (scomparsa degli habitat, degrado dell’ambiente naturale, ecc.), fino al 90% dei cactus potrebbe rischiare l’estinzione entro il 2070, tre volte la stima attuale, affermano i ricercatori in questo studio pubblicato giovedì su Nature . Impianti.

Circa 1.500 specie di cactus nelle Americhe vivono in una varietà di climi che vanno dai deserti sul livello del mare alle alte montagne andine, dagli ecosistemi aridi alle foreste pluviali tropicali.

Gli hotspot di biodiversità ricchi di specie includono il Messico centrale e la foresta atlantica lungo la costa del Brasile.

Per verificare l’ipotesi che i cactus trarrebbero beneficio da un mondo più caldo e più soggetto alla siccità, i ricercatori, guidati da Michiel Pillet dell’Università dell’Arizona, hanno esaminato i dati su più di 400 specie e hanno utilizzato modelli per prevederne l’evoluzione a metà. secolo e oltre, secondo diversi scenari di emissioni di gas serra.

I risultati “dipingono un futuro più pessimista”, afferma lo studio.

Attualmente, i cactus sono principalmente minacciati dall’espansione dell’agricoltura, dal degrado dell’ambiente naturale, dalla perdita di biodiversità e dalla loro raccolta per vari scopi.

Anche senza il cambiamento climatico, i cactus rappresentano “uno dei gruppi di organismi più a rischio di estinzione sulla Terra”, oltre il 30% dei quali è classificato come in via di estinzione, notano gli autori.

E anche il riscaldamento globale diventerà presto una minaccia, se le emissioni non verranno ridotte drasticamente.

“I nostri risultati suggeriscono che il cambiamento climatico diventerà uno dei principali fattori di estinzione dei cactus, con un impatto negativo sul 60-90% delle specie valutate”, hanno affermato i ricercatori.

Entro il 2070, circa il 25% delle specie di cactus potrebbe sperimentare climi sconosciuti, più di un quarto del loro areale attuale.

Studi precedenti hanno dimostrato che la fotosintesi, il processo mediante il quale le piante utilizzano la luce solare per crescere dalla CO2 e dall’acqua, è influenzata dal riscaldamento.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

M. Pokora, Christina Milian e Violet si tengono per mano: acquisti in famiglia a Los Angeles: la presentazione

La terribile confessione di debolezza di Zinchenko di fronte al conflitto