in

BMW X7 (2022): è ragionevole?

4

La BMW rinnova la sua lussuosa X7. Oltre a una linea a matita modernizzata e strumenti più high-tech, BMW sta integrando una leggera ibridazione a 48 V nei due motori xDrive40d e xDrive M60i disponibili.

Se la BMW, d’altra parte, sottolinea la sua volontà di accelerare il cambiamento tecnologico per supportare la transizione ecologica, la casa bavarese non sta limitando l’eccesso di alcuni dei suoi approcci automobilistici. È il caso del restyling del suo lussuoso X7. Questo per questa annata 2022 ha un nuovo frontale, interni modernizzati che includono un nuovo display curvo e anche due motori di ibridazione leggera da 48 V.

bmw x7 m60i ibridazione leggera 48v

La nuova X7 è una delle ammiraglie del produttore BMW. La prua, dal design completamente ridisegnato, racchiude i codici stilistici del marchio, in particolare i doppi proiettori e la doppia calandra BMW. La BMW X7 è dotata per la prima volta di gruppi ottici disposti su due livelli, come in Citroën e Hyundai. I LED (strisce luminose) disposti orizzontalmente nella parte superiore del gruppo ottico anteriore svolgono le funzioni di luci di posizione, luci diurne e indicatori di direzione. La funzionalità di anabbagliante e abbagliante è assicurata dai blocchi LED nella parte inferiore.

bmw x7 m60i ibridazione leggera 48v

Anche il paraurti anteriore è stato rielaborato, con nuovi condotti dell’aria integrati e nuovi raccordi in alluminio. Come per la BMW Serie 8, presentata di recente, anche la X7 presenta l’illuminazione a cascata Iconic Glow per la sua griglia. Non ci sono modifiche significative al posteriore, ma la nuova X7 è la prima a offrire ruote da 23 pollici come optional.

bmw x7 m60i ibridazione leggera 48v

Pieno di tecnologia

Nell’abitacolo, se è possibile scegliere tra una configurazione a 5 o 7 posti, è soprattutto la plancia ad ereditare l’attenzione del costruttore con un nuovo display Curved Display comprensivo di uno schermo strumentazione da 12,3 pollici e uno da 14,9 pollici schermo multimediale da pollici, come scoperto nel SUV completamente elettrico iX. Il restyling prevede non solo un nuovo design della plancia, ma anche nuovi tasti di scelta rapida, che scompaiono dall’aria condizionata, a favore di un’impostazione all-touch.

bmw x7 m60i ibridazione leggera 48v

Il sistema di navigazione basato su cloud BMW Maps è disponibile opzionalmente con la funzione di realtà aumentata nell’head-up display. La BMW Digital Key Plus, disponibile anche come optional, offre la possibilità di bloccare e sbloccare la BMW X7 da un iPhone e consente l’uso di una scheda eSim abilitata 5G per la comunicazione da veicolo a veicolo.

bmw x7 m60i ibridazione leggera 48v

In termini di assistenza alla guida, l’X7 beneficia di un avviso di collisione frontale con ciclisti, pedoni e traffico in arrivo quando l’auto svolta a un incrocio. Sono incluse le funzioni di assistenza ai limiti di velocità automatica, rilevamento del percorso e riconoscimento del semaforo, oltre al controllo adattivo della velocità di crociera e al sistema di assistenza agli ingorghi opzionale. Un’altra novità: l’avviso di uscita, che avverte gli occupanti di un rischio di collisione all’apertura della porta.

Un malus che punge

In Francia saranno disponibili solo i motori 6 cilindri 3.0 turbodiesel da 350 CV (xDrive40d) o il V8 4.4 biturbo da 530 CV (xDrive M60i). Ciascuno dei due motori beneficia della tecnologia di ibridazione delicata a 48 V di ultima generazione, un sistema di elettrificazione con alternatore di avviamento dell’albero motore integrato nella trasmissione, che conferisce al sistema un guadagno di potenza di 12 CV e un aumento di coppia di 200 Nm. i motori sono abbinati a un cambio Steptronic Sport a otto rapporti con leve del cambio al volante. La potenza motrice viene trasferita a tutte e quattro le ruote.

bmw x7 m60i ibridazione leggera 48v

Nonostante l’aggiunta di questa ibridazione leggera, che riduce i consumi alle basse velocità, le manovre e i pick-up, l’X7 riceverà non solo una sanzione ecologica (40.000 euro per l’M60i) ma anche una sanzione di peso di 10 € al chilo sopra i 1800 kg . Il peso della nuova BMW X7 non è stato comunicato, ma la versione precedente pesava circa 2500 kg. Queste multe si aggiungono al prezzo già generoso: da 101.900 euro per la versione diesel e 133.500 euro per la versione M60i.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

SUBITO. Guerra in Ucraina: la Russia attacca la fabbrica militare di Kiev, nessuna informazione su possibili vittime

City e Liverpool nelle ultime quattro Champions League