in

Canneseries corona la serie israeliana “The Lesson”

Questo mercoledì il festival internazionale svelerà i vincitori dell’edizione 2022, un’annata particolarmente variegata.

Serie La lezioneun dramma sociale che illustra le tensioni politiche in Israele, ha vinto mercoledì il premio per la migliore serie lunga e il premio per l’interpretazione al festival di Canneseries, che ha premiato anche la produzione belga. violatomiglior cortometraggio

Dopo sei giorni di proiezioni e incontri, la Croisette impacchetta il suo tappeto rosa, calcato da Jonathan Cohen e dai suoi compagni della Flambeau: Gli avventurieri di ChupacabraProssimo La fiammai primi due episodi dei quali sono stati mostrati al termine di questa 5a edizione.

“Grande varietà”

Così, al Palais des Festivals, il pubblico ha potuto scoprire le nuove avventure di “Maaaaaaarc” in una parodia di Koh Lantada dove provengono alcuni attori La fiamma come Géraldine Nakache e Adèle Exarchopoulos, e nuovi arrivati ​​come Kad Merad, Gérard Darmon, Jonathan Lambert o Jérôme Commandeur.

Prima di allora, le giurie dei concorsi lungo e corto hanno svelato il loro palinsesto, premiando serie molto diverse, che, secondo Albin Lewi, direttore artistico del festival, hanno dimostrato la “grande varietà” delle serie selezionate.

La serie israeliana La lezione, un “fenomeno sociale” nel suo paese secondo Lewi, traccia le conseguenze di una discussione politica degenerata tra un insegnante e il suo studente, in un momento in cui i social network e la disinformazione aggravano le tensioni. Maya Landsmann, che incarna l’eroina e ha partecipato all’ultima edizione di Canneseries per “Ragazze della città triste”ha ricevuto il premio per la migliore interpretazione.

Serie da tutta Europa

Nel 2018 è stata incoronata un’altra serie israeliana, Quando gli eroi volano† Il commovente dramma del Quebec Audrey è tornatadi una donna che si sveglia da un coma di 16 anni, ha ricevuto il Grand Prix Dior e il premio speciale per l’interpretazione.

La serie di fantascienza tedesca anime, dove diverse temporalità si scontrano, ha vinto i premi per la migliore sceneggiatura, in particolare di Alex Eslam, e per la migliore musica. Brevi tiri di squadra, il vincitore violato affronta il tema del cyberbullismo nelle scuole.

Oltre alle tre fiction pluripremiate, dieci serie lunghe hanno partecipato al concorso ufficiale, tra cui quella francese Giochi di influenza, i combattentiTedesco punizioneLo spagnolo L’immortaleil belga 1985l’italiano bambino spaventato spaventatoil danese La sognatrice diventa Karen Blixene il norvegese riverberopreferito di molti frequentatori di festival, premiato con il premio del liceo.

A decidere tra loro, la giuria 2022 è stata presieduta dal creatore di Buffo e Dieci per cento Fanny Herrero, circondata dagli attori Anne Marivin, Denis O’Hare, Olafur Darri Olafsson, Sami Outalbali e dal compositore Daniel Pemberton.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

per il suo Mi Fan Festival, Xiaomi vende i suoi migliori prodotti

I paesi baltici cercano di sbarazzarsi del gas russo