in

cosa ricordare da domenica 10 aprile

Le forze russe hanno distrutto l’aeroporto di Dnipro domenica 10 aprile, il 46° giorno di guerra in Ucraina, e continuano i loro attacchi alle infrastrutture nell’est del paese in preparazione per un’offensiva sul Donbass. L’aeroporto di questa grande città dell’est è stato nuovamente bombardato domenica dai russi e “completamente distrutto”, ha annunciato il governatore regionale Valentin Reznitchenko. La pista dell’aeroporto era già stata distrutta il 15 marzo e il terminal danneggiato da un bombardamento russo. Questo è ciò che devi ricordare dalla giornata.

Bombardamenti a Kharkiv

Diversi attentati a Kharkiv e nei suoi sobborghi nel nord-est dell’Ucraina hanno ucciso almeno due persone domenica, ha detto su Facebook il governatore regionale Oleg Sinegoubov. Secondo lui, la città e la sua periferia, punto strategico di ingresso per le truppe russe nel territorio ucraino in direzione del Donbass, sono state bombardate 66 volte in 24 ore.

Sette razzi sono caduti anche nella regione di Mykolayiv, a circa 100 chilometri a nord-est di Odessa, da sabato a domenica, secondo il comando militare locale.

Più di 1 200 corpi scoperti vicino a Kiev

“Ad oggi abbiamo 1 222 persone uccise solo per la regione di Kiev”che è stata in parte occupata dalle truppe russe per diverse settimane, ha detto domenica al canale britannico Sky News la procuratrice dell’Ucraina, Iryna Venediktova.

Iryna Veneditkova non ha specificato se i corpi ritrovati fossero esclusivamente quelli di civili. Una settimana fa, ha riferito di 410 civili morti trovati nelle aree liberate della regione di Kiev.

Danni stimati in oltre $ 1 trilione

lIl vice ministro dell’Economia ucraino Oleksandr Hryban ha affermato che i danni causati al Paese dall’invasione russa ammonteranno ad almeno 1 trilione di dollari. chi ha parlato? durante una trasmissione continua dedicata all’invasione russa. Il Segretario di Stato parla della perdita “infrastrutture” del Paese a diversi livelli: “statale, comunale e privato”† Alla fine di marzo, questa stima era di 500 miliardi di dollari

Oltre 5.000 indagini sui crimini di guerra

Kiev ha aperto 5.600 indagini per presunti crimini di guerra sul suo territorio dall’inizio dell’invasione russa, ha detto al canale Sky News il procuratore generale ucraino Iryna Venediktova. (in inglese)† Il magistrato ha definito il presidente russo Vladimir Putin un… “il più importante criminale di guerra del 21° secolo”e ha aggiunto di aver identificato 500 criminali di guerra russi.

Kiev si dice pronta per la “grande battaglia” in Oriente

L’Ucraina lo è “pronto per grandi combattimenti” e loro “se dovesse vincere, anche nel Donbass”nell’est del Paese, ha detto sabato il consigliere presidenziale ucraino Mykhaïlo Podoliak, citato dall’agenzia di stampa Interfax-Ucraina.

L’evacuazione Kramatorsk continua

A due giorni dal massacro alla stazione di Kramatorsk, in cui 52 civili, tra cui cinque bambini che si preparavano alla fuga, sono rimasti uccisi in un attacco attribuito a un missile russo, prosegue l’evacuazione della popolazione. Domenica, il vice primo ministro ucraino Iryna Vereshchuk ha dichiarato che 4.532 civili sono stati evacuati.

Coprifuoco a Odessa

Da sabato sera e fino a lunedì mattina è in vigore il coprifuoco a Odessa, il principale porto ucraino sul Mar Nero, affacciato sul “minaccia” attacchi missilistici, secondo le autorità locali.

Nuove sanzioni discusse lunedì

Lunedì i ministri degli esteri dell’Unione europea discuteranno un sesto pacchetto di sanzioni contro Mosca a Lussemburgo. La cessazione degli acquisti di petrolio e gas per interrompere il finanziamento dello sforzo bellico russo divide tuttavia i 27.

Josep Borrell, il capo della diplomazia europea, ha annunciato lunedì la sua intenzione di avviare la discussione su un embargo petrolifero. “ma nessuna proposta formale è sul tavolo”un alto funzionario europeo ha riconosciuto venerdì.


What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

i suoi rari segreti sulla sua vita privata (VIDEO)

Marrakech: sesto titolo per Goffin, marcatore Molcan in finale