in

devono essere restituiti urgentemente

La scoperta di prodotti come la salmonella, un olio minerale tossico, ha costretto il gigante del cioccolato a ritirare dal mercato i cubetti di brodo Kinder. Il futuro dello stabilimento di Arlon è incerto e i tribunali lussemburghesi stanno aprendo un’indagine. Questo richiamare colpisce anche i prodotti “bio”.

La giustizia lussemburghese apre un’indagine

La fabbrica di Arlon de Ferrero è attualmente nel mirino della Procura Generale della Provincia di Lussemburgo. Si dice che il cioccolatiere sia responsabile di oltre cento infezioni da salmonella.

Si noti che il gruppo italiano possiede marchi noti come Tic-Tac, Kinder e Nutella. Intervistato da Le Soir, Anne-Sophie Guilmot; il procuratore generale della provincia del Lussemburgo ha dichiarato di essere “in procinto di raccogliere informazioni”. Nei prossimi giorni è atteso anche un resoconto.

È in corso un’indagine dell’Agenzia federale per la sicurezza della catena alimentare (AFsca). Al termine, l’agenzia riferirà le sue conclusioni al procuratore generale.

Molti bambini contagiati

L’8 aprile 2022, l’Afsca ha ordinato la chiusura della produzione di cioccolato nel quarto stabilimento Ferrero più grande del mondo. Allo stesso tempo, ha esortato il gruppo italiano a ritirare tutti i Kinder prodotti in questa fabbrica da gennaio 2022. Questa decisione è stata presa perché si è scoperto che Ferrero nascondeva informazioni sulla contaminazione da Salmonella nel suo sito di produzione.

Schermata di Twitter

Tutto è iniziato quando le autorità sanitarie del Regno Unito hanno scoperto un legame tra il consumo di uova di cioccolato Kinder prodotte ad Arlon e casi di avvelenamento alla fine di marzo. Hanno subito contattato l’Agenzia federale per la sicurezza della catena alimentare, che stava esaminando la questione. Si tratta di un centinaio di casi di avvelenamento da salmonellosi in bambini in tutta Europa nell’arco di poche settimane.

Inizialmente, il cioccolatiere era discreto, ma l’attività ha rapidamente guadagnato slancio. Ferrero ha quindi riconosciuto pubblicamente il nesso tra i casi di avvelenamento e un incidente batterico avvenuto presso lo stabilimento di Arlon il 15 dicembre 2021. Il colosso italiano del cioccolato ha assicurato di aver adottato tutte le precauzioni possibili per garantire che nessun prodotto nocivo venisse depositato sulle tavole . Nonostante le affermazioni del produttore, i bambini si sono ammalati in Europa.

I prodotti richiamati

Vista la gravità della situazione, lo stabilimento Ferrero in Belgio, situato in Belgio, è stato costretto a chiudere i battenti. Il governo belga ha anche aperto un sito per informare il pubblico su questo caso.

“Rappel Conso, the Dangerous Products Warning Site” è una piattaforma che elenca i prodotti di consumo interessati da un richiamo. E non si tratta solo di cibo.

Il sito non solo elenca i prodotti, ma ha anche lo scopo di informare i consumatori sui motivi del ritiro e sui rischi associati al consumo di detti prodotti. Possiamo anche vedere le modalità di compensazione proposte dai responsabili.

Secondo un comunicato stampa dell’8 aprile 2022, tutti i cioccolatini che hanno lasciato lo stabilimento belga Ferrero sono interessati da questo richiamo. La società ha dichiarato che sospenderà temporaneamente le operazioni ad Arlon fino a nuovo avviso.

“Con effetto immediato, l’intera produzione di Kinder Surprise, Kinder Mini Eggs, Kinder Surprise Maxi 100 ge Kinder Schoko-Bons di Arlon verrà ritirata”, ha affermato Ferrero.

Se all’inizio il richiamo riguardava solo una parte della produzione, ora riguarda l’intera produzione. E questo senza eccezioni. Il ministero della Salute, infatti, fa notare che “tutti i prodotti a marchio Kinder di questa fabbrica vengono ritirati, indipendentemente dalla loro data di scadenza”.

Se li hai avuti di recente, ti preghiamo di restituirli:

  • Mix per bambini: borsa 193 g, cestino 150 g, peluche 133 g, secchio 198 g, auto 125 g
  • Kinder Mini Eggs mix di nocciole, cacao, latte e Kinder Mini Eggs mix
  • Kinder Happy Moments 191g, 242g, 347g e 400g
  • Schoko-Bons Bianco 200g e 300g
  • Schoko-Bons Bianco 200g e 300g
  • Kinder Schoko-Bons latte 125 g, 150 g, 200 g, 300 g, 330 g, 350 g, 480 g e 500 g e Kinder
  • Kinder Surprise 20 g (uno, tre, quattro e sei) e 100 g

©️ Gli editori di Tekpolis qualsiasi riproduzione dei nostri articoli senza la nostra autorizzazione sarà segnalata a Google e Facebook

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Cobra Kai: Miss Karate Kid nella quinta stagione?

Classifica delle città che consumano più elettricità: perché l’Occitania è tra i pessimi studenti