in

Dj Khaled riceve la sua stella sulla Walk of Fame di Hollywood Boulevard

Dj, produttore e ora influencer, Dj Khaled è una personalità essenziale al di fuori dell’hip-hop, negli Stati Uniti. Ora ha persino la sua stella sulla famosa Hollywood Walk of Fame…

Khaled Mohamed Khaled – che ora ha 46 anni – era un umile negozio di dischi diventato DJ, poi Terror Squad DJ e capo dell’etichetta We The Best Music. industria musicale negli Stati Uniti. 12 album (incluso l’ultimo, Khaled Khaled), decine di successi e centinaia di collaborazioni con i più grandi artisti urbani di oggi in seguito, colui che è un maestro nell’uso dei social network per comunicare è stato premiato questo lunedì 11 aprile da una mitica star sulla famosa Walk of Fame di Hollywood Boulevard (Los Angeles). Il 2.719a stella sul viale! Dj Khaled si unisce così a leggende del rap come Snoop Dogg e 50 cent, ma soprattutto della musica nera americana come James Brown, BB King, Stevie Wonder, Michael Jackson o Prince, oltre ad altre personalità del mondo del cinema, della televisione, della radio o del teatro.

LEGGI ANCHE:
Dj Khaled si diverte con Drake e Fat Joe a Miami [Vidéos]

Circondato dai suoi cari…

Dj Khaled è venuto ad inaugurare la sua star in un abito corallo, abbinato alla sua Jordan We The Best, e accompagnato dai suoi cari. Sua moglie Nicole e i suoi figli, C’erano Asahd e Aalam, così come la sua prima cerchia di amici rapper/produttori composta da Jay-Z, Fat Joe (con cui formò la Terror Squad) e Diddy. Poi abbiamo trovato Teyana Taylor, LA Reid, Sylvia Rhone, Steve Rifkind o i produttori Cool & Dre. Ora inciso nella storia di Hollywood, il DJ di origine palestinese può essere orgoglioso della sua carriera e i suoi amici erano lì per ricordarlo e onorare sia l’uomo che l’artista. Fat Joe, in piedi dietro il leggio installato sul famoso marciapiede, è stato il primo a parlare per la folla raccolta per l’occasione, Riconoscendo Khaled come padre e magnate della musica: “Quando penso a Khaled, penso all’amore. […] Nell’hip-hop, non abbiamo davvero abbracciato la paternità per molto tempo. Nessuno l’ha fatto come Khaled. Quando si tratta di musica, non c’è nessuno con un orecchio più grande”. Diddy ha preso il sopravvento, indicando i suoi gesti “inflessibile” e la sua etica del lavoro “impareggiabile” “Siete un pioniere, un’icona, un brillante uomo d’affari. […] Ma la cosa più importante è che sei un amico meraviglioso per tutti noi qui: un padre meraviglioso, un marito meraviglioso e una delle persone migliori che abbia mai incontrato”. Quando Jay-Z non gli parlava, si univa a tutte queste piccole persone per l’inevitabile servizio fotografico. Alla fine, Khaled si è mosso, parlando per ringraziare sua moglie, i suoi figli e i suoi amici, aggiungendo: “Voglio che la mia stella rappresenti la luce, l’amore che brilla su tutti. Dio mi ha messo su questa terra per essere una luce. La stanza può essere completamente buia, quando entro si illumina”disse, prima di concludere: “È per l’hip-hop. Ma voglio chiarire, abbiamo appena iniziato!”

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Sony PlayStation: 1 miliardo investito in Epic (Fortnite), l’acquisizione a breve?

L’Ucraina afferma di aver sventato l’attacco informatico russo alla sua rete elettrica