in

Elon Musk si offre di acquistare Twitter

Elon Musk, a Washington, Stati Uniti nel marzo 2020.

Il multimiliardario Elon Musk si offre di acquistare Twitter, di cui è già il maggiore azionista, per 41,39 miliardi di dollari, secondo un documento inviato all’ufficiale di polizia della Borsa americana mercoledì e giovedì 14 aprile. Dopo questo annuncio, il social network ha annunciato che sarebbe andato “esaminare bene” L’offerta di Elon Musk.

Il signor Musk afferma di essere disposto a pagare 54,20 USD per quota Twitter (49,70 EUR). Questo rappresenta un “premium”, ovvero un bonus, del 21% sul prezzo di apertura del titolo di giovedì e del 54% su quello del 28 gennaio, data in cui Mr. Musk ha iniziato a investire su Twitter.

Il miliardario è entrato nel capitale del social network per il 9,2%, secondo i documenti pubblicati il ​​4 aprile dall’autorità di regolamentazione del mercato azionario statunitense, la Securities and Exchange Commission. Twitter gli ha quindi offerto di entrare nel consiglio di amministrazione, cosa che ha rifiutato.

Leggi anche: Elon Musk diventa il maggiore azionista di Twitter

Musk riconsidererà la sua presenza nella capitale in caso di fallimento

Il CEO del produttore di auto elettriche Tesla e fondatore del gruppo aerospaziale SpaceX assicura che questo premio è: “la sua migliore offerta” e che non cambierà, aggiungendo che in caso di fallimento riconsidererà la sua presenza nella capitale.

Musk dice di credere a Twitter in una lettera al consiglio “non prospererà e non realizzerà la sua missione sociale” [de liberté d’expression] nella sua forma attuale”† Secondo lui, l’azienda dovrebbe “da convertire in società a responsabilità limitata”cioè non elencato.

Nella sua lettera, il signor Musk assicura inoltre:

“Twitter ha un potenziale enorme. Lo farò accadere† †

Per spiegare la sua sorprendente acquisizione e l’approccio piuttosto ostile all’attuale gestione del social network, il boss di Tesla si assicura di non farlo “gioca il classico gioco avanti e indietro”preferibilmente “vai dritto al punto”† Le azioni di Twitter hanno guadagnato il 13,6% nel trading pre-mercato dopo aver annunciato la sua proposta.

L’offensiva di Elon Musk ha già visto diversi episodi: ai primi di aprile il mercato ha appreso che l’investitore era diventato il maggiore azionista del social network, detenendo poco più del 9% del capitale della società. Questo ingresso nella capitale aveva innescato una serie di colpi di scena intorno al ruolo che intendeva ricoprire nella società: avvicinato per un seggio nel consiglio di amministrazione, aveva finalmente annunciato che avrebbe rifiutato. Probabilmente era una strategia per avere legalmente le mani più libere.

Viene citato in giudizio anche da alcuni azionisti, che lo accusano di aver nascosto la sua azione omettendo di dichiarare i suoi investimenti iniziali in Twitter per acquisire più azioni a un prezzo preferenziale.

“Riteniamo che entro la fine di questa serie di episodi, Elon Musk avrà acquisito la proprietà di Twitter in seguito all’acquisizione aggressiva e ostile, ha affermato l’analista finanziario Dan Ives di Wedbush Securities. Sarebbe difficile per altri investitori prendere posizione e i dirigenti di Twitter saranno probabilmente costretti ad accettare questa offerta e avviare il processo di vendita. † Sig. Ives crede di sì “ora o mai più” trasferire il social network al consiglio. Tuttavia, l’analista si aspetta che il cambio di controllo sollevi alcune domande, in particolare su: “La differenza di tempo di Mr. Musk tra Tesla e SpaceX”

Un tentativo di conquista politica palese

Questo tentativo di acquisizione è, per il signor Musk, apertamente politico. Gode, nella sua operazione, del sostegno di gran parte della classe politica repubblicana, molto dispiaciuta per la chiusura dell’account di Donald Trump sul social network dopo l’attacco al Campidoglio, 6 gennaio 2021. Il conduttore protagonista di Fox News, Tucker Carlson, ha descritto il signor Musk il 13 aprile come: “la nostra ultima speranza”

Elon Musk, che viene assunto come libertario, da anni rivendica una concezione molto elaborata della libertà di parola e crede che qualsiasi forma di “censura” è pericoloso. I conservatori americani, che vedono i social media come “prevenuto” a favore di idee progressiste, apprezzi questa posizione di principio – il signor Musk, tuttavia, non esita a usare diversi mezzi discutibili per mettere a tacere i suoi critici.

Nell’anno fiscale 2021, il fatturato dell’azienda è stato di 5 miliardi di dollari, in crescita del 37% rispetto al 2020. Ma l’azienda continua a perdere denaro: 221 milioni nel 2021. Twitter ha attualmente 217 milioni di utenti attivi giornalieri e punta a far crescere quel numero. inizio 2024.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Piani per attentati e rapimenti in Germania: cosa sappiamo della rete a strascico sotto l’antivax

Lo spareggio Scozia-Ucraina ha finalmente un appuntamento