in

Lo spareggio Scozia-Ucraina ha finalmente un appuntamento

Le semifinali degli spareggi di Coppa del Mondo 2022 tra Scozia e Ucraina, rinviate a marzo a causa dell’offensiva russa, sono state spostate al 1 giugno.

Una data è stata (finalmente) trovata. Le semifinali degli spareggi di Coppa del Mondo 2022 tra Scozia e Ucraina, rinviate a marzo a causa dell’offensiva russa in Ucraina, sono state spostate al 1 giugno. Il vincitore affronterà il Galles il 5 giugno per un posto in Qatar, ha annunciato giovedì la FIFA.

La partita Scozia-Ucraina avrebbe dovuto svolgersi all’Hampden Park il 24 marzo, ma è stata posticipata con il supporto della FA scozzese, poiché la maggior parte dei nazionali ucraini è stata gravemente colpita dall’invasione russa dell’Ucraina iniziata a febbraio.

Una “decisione unanime”

“La riprogrammazione di questi play-off ha portato ad un adeguamento del calendario della UEFA Nations League per alcune partite. La FIFA ringrazia tutte le parti coinvolte per la collaborazione e per l’enorme spirito di solidarietà che hanno dimostrato per ‘raggiungere un accordo unanime raggiungendo un’ decisione”, ha affermato la FIFA in un comunicato stampa, che ha formalizzato la decisione dopo aver consultato la UEFA e le sue federazioni affiliate.

Quattro giorni dopo, il vincitore di questa semifinale play-off affronterà il Galles, che ha sconfitto l’Austria il 24 marzo nell’altra semifinale (2-1). E il Paese che uscirà vittorioso da questi scontri si aggiungerà agli altri 12 Paesi europei che si sono già qualificati per i Mondiali. Viene inserito nel girone B con Inghilterra, Stati Uniti e Iran. Il suo debutto è previsto per il 21 novembre contro il Team USA all’Ahmad Bin Ali Stadium di Al-Rayyan.

Russia esclusa

I biglietti acquistati dagli spettatori per Scozia-Ucraina del 24 marzo restano validi per la partita riprogrammata a giugno, ha annunciato il mese scorso la federazione scozzese, che aveva sostenuto l’idea del rinvio della partita “vista la situazione in Ucraina”. La Russia, dal canto suo, è stata bandita dalla FIFA dagli spareggi di qualificazione ai Mondiali. Dei 32 paesi partecipanti alla Coppa del Mondo, altri due biglietti verranno assegnati a giugno tramite i contestati playoff intercontinentali in Qatar.

Da un lato, dopo il confronto tra il Perù e la vincitrice dello spareggio asiatico tra Emirati Arabi Uniti e Australia, la quarta ed ultima squadra del girone D, quello della squadra francese campione del mondo, sarà determinata a metà- Giugno. (7 giugno). E d’altra parte, Nuova Zelanda e Costa Rica si sfideranno per entrare nel Pool E, che comprende Spagna e Germania.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Elon Musk si offre di acquistare Twitter

Giovedì prossimo sarà disponibile un nuovo stock di PS5, affrettati!