in

Gabon: Fegafoot aspetta “il prescelto” il 16 aprile

#Gabon : Il rinnovo della carica della Federcalcio gabonese (Fegafoot) avverrà sabato 16 aprile 2022 nel comune di Lambaréné (centro del Gabon), a poco più di 230 km da Libreville, la capitale del paese.

Sei i candidati in lizza, tra cui Pierre-Alain Mounguengui, il presidente uscente. In Gabon, la stampa sportiva vede questa scadenza come una svolta decisiva, mentre il calcio locale va molto male.

“Il presidente uscente ha un curriculum che difende. Quest’uomo del serraglio ora ha delle basi certe. È nel settore da 8 anni. A lui dobbiamo la realizzazione di diversi progetti, come il completamento del progetto target Bikele e la ristrutturazione delle competizioni che oggi hanno una vera e propria identità visiva. Ma riconosco che ci sono candidati importanti prima di lui, tra cui un certo Jérôme Efong Nzolo, già candidato nel 2018, che ha sicuramente imparato dai suoi errori”, ha affermato Dave Moubélé, segretario generale della stampa sportiva gabonese.

>>> LEGGI ANCHE: Gabon: qui Aubameyang spara palloni rossi a Fégafoot

L’etichetta in uscita non è mai facile da indossare. Rieletto nel 2018, a seguito di un mandato alla guida della Federcalcio gabonese dal 2014, Pierre Alain Mounguengui, che cerca quindi un 3e mandato, difende un equilibrio turbato da gran parte degli osservatori della vita sportiva nazionale. È il caso di Edgard Nziembi Doukaga, che ha fretta di fare i bagagli dopo la votazione di sabato 16 aprile a Lambaréné.
“Traiamo le conseguenze dei risultati dei due mandati della squadra uscente che si possono riassumere in un fallimento. Il calcio non ha giovato a tutto il territorio. Le squadre devono essere strutturate. Oggi tutti possono avere una visione obiettiva delle nostre squadre. È un fallimento”, ha detto.

Le sfide del prossimo Presidente federale vanno anche oltre il calcio. Per Parfait Boukinda, giornalista sportivo, ci sono molti problemi dietro a queste elezioni. C’è l’educazione di tutti coloro che si occupano di calcio, per non parlare del progetto di bonifica di un ambiente inquinato in questi mesi dagli scandali della pedofilia.
“Andare alle elezioni in questo contesto significa decidere di offrire ai calciatori un progetto che soddisfi le loro aspettative”, pensa.

>>> LEGGI ANCHE: Gabon: i giocatori di football si intromettono per rivendicare lo stipendio scaduto

A poche ore dall’elezione del presidente della Federcalcio gabonese, un nuovo fatto si fa strada nel dibattito stampa. La Estuary Football League (LFE) del Gabon non potrà partecipare alle elezioni presidenziali di Fegafoot. I due delegati della suddetta Lega saranno squalificati dal voto sabato prossimo.

Questo è il risultato di una votazione del tutto diversa contestata alla testa del concorso provinciale dell’estuario.
La controversia sorta dalla controversa elezione del presidente, Serge Ahmed Mombo, è stata appena risolta con una sentenza del Tribunale Arbitrale dello Sport (CAS).

“Il fatto che la Lega dell’estuario rischi di non avere un delegato in queste elezioni e il dibattito legale dell’ultimo minuto travolge il candidato, Jérôme Efong Nzolo, che è accusato di avere un conflitto di interessi in relazione alla sua attuale posizione”. che non rendono molto serena l’atmosfera di queste elezioni”, si preoccupa il giornalista sportivo Djibril Wagna.

>>> LEGGI ANCHE: Gabon: niente campionato di calcio, club sospesi dal CAF da tutte le sue competizioni

La Corte Arbitrale dello Sport (CAS) si è pronunciata a favore di Paul Ulrich Kessany Zategwa dichiarando “che le elezioni del 26 giugno 2021 in cui Serge Ahmed Mombo è stato eletto presidente della Estuary Football League sono un pareggio”.

La cancellazione dell’elezione di Serge Ahmed Mombo dovrebbe incidere sul voto del 16 aprile per l’elezione del presidente della Federcalcio gabonese. Il collegio elettorale Fegafoot, che conta 35 elettori, si riduce così a 33 elettori. La LFE richiesta per nominare due delegati per il voto sarà automaticamente ritirata su decisione del TAS.


What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

per il weekend di pasqua i treni sono pieni “come in 19”

i dettagli della missione che emergerà nel 2022