in

Gli azionisti di Stellaantis votano contro la remunerazione degli amministratori

In particolare, Carlos Tavares, direttore generale del gruppo, dovrebbe ricevere un totale di 19 milioni di euro per l’esercizio 2021.

La maggioranza degli azionisti di Stellantis ha votato contro la politica di remunerazione del management, ha dichiarato mercoledì il presidente di Stellantis John Elkann all’assemblea generale del gruppo.

Il 52,12% degli elettori ha votato contro la relazione sulla remunerazione e il 47,88% l’ha convalidata. Questo consiglio è solo consultivo secondo i principi del diritto olandese, dove è registrato il produttore che nasce dalla fusione nel gennaio 2021 dei gruppi Peugeot-Citroën-Opel (PSA) e Fiat-Chrysler (FCA). John Elkann ha sottolineato che si tratta di un “convinzione nella governance, come meritocrazia, per premiare le prestazioniQuesta politica è stata approvata dall’87,48% all’assemblea generale del 2021.

Uno stipendio fisso di 2 milioni di euro

In particolare, Carlos Tavares, direttore generale del quarto gruppo automobilistico mondiale, dovrebbe ricevere un totale di 19 milioni di euro per l’anno finanziario 2021, secondo Stellantis. Oltre a uno stipendio fisso di 2 milioni di euro, la parte variabile rende aumentare la maggior parte (89%) della sua retribuzione, di cui 7,5 milioni legati alla sua performance nel 2021; 2,4 milioni per il suo pensionamento; 1,7 milioni legati alla riuscita costituzione di Stellantis e premi gratuiti di azioni sulla base di obiettivi finanziari e ambientali fino al 2026, valutati da Stellantis in 5,6 milioni di euro per l’anno 2021.

La società di gestione PhiTrust, azionista di minoranza di Stellantis, ha annunciato martedì di aver votato contro il compenso di Carlos Tavares. Lo stima a 66 milioni di euro per l’anno 2021, in contanti e in azioni, se si raggiungono al massimo obiettivi a lungo termine molto ambiziosi entro il 2028, e tale azione rimane almeno ai livelli attuali. † John Elkann riceverà un totale di 7,8 milioni di euro e il direttore finanziario del gruppo, l’americano Richard Palmer, 14,8 milioni. Anche gli eredi dell’ex direttore generale della Fiat-Chrysler Sergio Marchionne, scomparso nel 2018, riceveranno 26 milioni di euro.


VEDI ANCHE – Il gruppo Stellantis registra un utile netto record di 13,4 miliardi di euro per il 2021, conferma Carlos Tavarès

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

almeno 253 morti nelle peggiori inondazioni del Paese

Xavi mette il Real al Real: ‘Il Barcellona deve giocare sempre bene’