in

I venti della Domenica delle Palme indicherebbero l’andamento estivo

Attraverso Gilles MATRICON, meteorologo

Questa domenica 10 aprile è la domenica delle Palme. Secondo un antico detto popolare, “il vento dei rami è il vento prevalente dell’anno, e più in particolare dell’estate”. Se dobbiamo credere a queste previsioni del tempo, quali sono le condizioni meteorologiche per i prossimi mesi? Analisi da The Weather Channel.

La Domenica delle Palme 2022 si svolgerà domenica 10 aprile, la domenica prima della domenica di Pasqua, mentre nel 2021 era il 28 marzo. La data è quindi molto variabile.

Questa domenica il vento girerà da est a sud-est sulla Francia. Tempo secco ovunque, ma al mattino è molto fresco con qualche gelo a est. Nel pomeriggio le temperature sono variabili, con solo 11-13°C a nord della Senna, mentre a sud della Garonna è mite con 20-23°C.

Cosa dicono le previsioni stagionali?

La configurazione meteorologica globale per domenica sarebbe che l’alta pressione persistesse sulla Germania, mentre la bassa pressione sarebbe posizionata sull’Oceano Atlantico, al largo delle coste del Portogallo. Questa situazione favorisce lo sviluppo di un vento da sud-est, che potrebbe indicare una tendenza tempestosa sulle regioni della metà sud-occidentale e condizioni più asciutte al nord. Questa scoperta è anche abbastanza in linea con le nostre previsioni stagionali, le cui prime tendenze indicano un’estate calda e potenzialmente tempestosa a causa delle previsioni prolungate dell’anticiclone sull’Europa continentale e delle depressioni verso la penisola iberica.

Sebbene la Domenica delle Palme sia una data mutevole, come la Pasqua, è curioso notare che questo detto è vero per quasi il 70% in tutto il mondo.

I proverbi meteorologici associati alla domenica delle palme

“Il vento che soffia sulle palme non cambierà presto” è uno dei proverbi meteorologici più popolari. Quindi, secondo la credenza, il vento che soffia la domenica prima di Pasqua sarà il vento prevalente dell’anno.

Esistono diverse varianti di questo famoso detto, tutte associate allo stesso significato:

– “Il vento, prima della Domenica delle Palme, benedice. Tutto l’anno soffia e segue”.

– “Il vento che batte i palmi batte nove mesi all’anno”

– “Il vento che soffiava durante la funzione della Domenica delle Palme diventa il vento dell’anno: è il gallo della torre che decide”

– “Il vento che tira per la Domenica delle Palme, tira tutto l’anno”.

L’origine della Domenica delle Palme

Secondo gli scritti liturgici, la Domenica delle Palme celebra l’arrivo trionfante di Gesù Cristo come Messia in Terra Santa. Molte persone, avendo sentito parlare dei sermoni e dei miracoli compiuti da quest’ultimo, si radunano all’ingresso di Gerusalemme per accoglierlo. Quando Gesù arriva in groppa a un asino, in segno di umiltà, la folla agita rami di palma mentre passa mentre coprono il suo cammino con mantelli.

La Domenica delle Palme segna anche l’ingresso dei cristiani nella Settimana Santa e nella Passione di Cristo, l’ultima settimana della vita di Gesù. Si conclude con la domenica di Pasqua, giorno in cui si celebra la risurrezione di Gesù Cristo.

Cosa significa la parola “ramoscelli”?

Nella tradizione ebraica, il ramo di palma (così come il termine “Osanna”) si riferisce alla festa ebraica del raccolto. Nel cristianesimo è anche un grido di gioia e di accoglienza: con questa parola Gesù è stato accolto a Gerusalemme. Infine, il ramo simboleggia prosperità e vittoria.

Messa la Domenica delle Palme

Fuori dalla chiesa inizia la celebrazione della Domenica delle Palme. I cristiani sono invitati a portare dei ramoscelli o un ramo di palma, che sarà benedetto dal sacerdote. Terminata questa processione, riprende la celebrazione in chiesa. Al termine della cerimonia, i cristiani appendono i rami ai crocifissi delle loro case. Li conservano fino al mercoledì delle Ceneri dell’anno successivo, quando possono portarli ad essere bruciati. Questa data segna l’ingresso del cristianesimo in Quaresima.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Cédric Jubillar: questo punto delicato dove il suo nuovo compagno lo difende senza batter ciglio

I Grizzlies sono esauriti e questa è una cattiva notizia per la concorrenza