in

Il Liverpool guarda alle semifinali dopo la vittoria sul Benfica

Pubblicato su :

Martedì il Liverpool FC ha dominato il Benfica Lisbona (3-1) e si avvicina alle semifinali di Champions League. I Reds devono confermarlo nella partita di ritorno del 13 aprile.

Il Liverpool ha fatto un grande passo verso le semifinali di Champions League vincendo martedì 5 aprile a Lisbona sul sito del Benfica (3-1), risultato fedele alla superiorità che gli inglesi si concedono in questo quarto di finale .vedi.

I Reds, vincitori della Champions League nel 2019 ma eliminati dal Real Madrid in questa fase della competizione la scorsa stagione, hanno aperto le marcature su calcio d’angolo di Ibrahima Konaté (17°), prima che Sadio Mané (34°) facesse il break prima della fine del gioco il primo periodo.

Darwin Nunez ha approfittato di un errore dello stesso Konaté e ha ristretto il distacco ad inizio secondo periodo (49°), ma Luis Diaz ha segnato il punteggio finale proprio a fine partita, lasciando poca tensione per il ritorno, su 13 aprile su Anfield Road.

Al calcio d’inizio, l’allenatore Jürgen Klopp aveva scelto di non portare in campo il suo capitano Jordan Henderson, forse per salvarlo dallo shock in vetta alla Premier League per il ritorno di C1 ma anche per il doppio contro il Manchester City domenica. , e sei giorni dopo nella semifinale di FA Cup. Tre giorni dopo, il Liverpool attende una trasferta in campionato con gli storici rivali del Manchester United.

La trasferta di Lisbona non complicherà troppo le cose, con il Liverpool che conferma il suo status di favorito in campo. Dopo aver messo in pericolo Salah (9°) e Keita (12°), gli ospiti aprono logicamente le marcature da calcio d’angolo, con un semplice colpo di testa del giovane franco-maliano Ibrahima Konaté (1-0, 17°), che così realizza il suo primo goal.gol segnato per i Reds.

Salah rimane in silenzio

Il Benfica prova quindi a reagire ma non riesce a vincere l’alta pressione dei Reds, che riportano palla nell’altra parte del campo per effettuare successivi attacchi alla gabbia di Vlachodimos. Il portiere greco della squadra locale ha fatto registrare anche una delle migliori prestazioni individuali della sua squadra, vincendo due duelli contro Mohamed Salah (24°, 45°), sul podio dei marcatori di questa edizione con otto prestazioni.

Vlachodimos non avrebbe potuto evitare il secondo gol dell’Inghilterra quando il terzino destro del Liverpool Trent Alexander-Arnold, reduce da un lieve infortunio, ha messo un lancio lungo di testa a Luis Diaz, offrendo a Sadio Mane il suo terzo gol stagionale in campionato. -0, 34).

Di ritorno dagli spogliatoi, i ribollenti spettatori dell’Estadio da Luz hanno creduto ancora una volta quando l’uruguaiano Darwin Nunez ha approfittato di un grosso errore di Konaté in mezzo all’area di rigore per eguagliare il portiere Alisson Becker (2-1, 49°). † Poi è stato il turno di Becker di brillare e di evitare un bel tiro di Everton (61°).

Proprio mentre il Benfica sembrava più minaccioso, Klopp ha tolto di mezzo Salah, Mane e Thiago Alcantara, suggerendo ancora una volta di voler mantenere un po’ di riserva per la partita di questo fine settimana contro il City. Ma il tecnico tedesco ha giustamente fatto affidamento sulla maestria dei suoi giocatori, il colombiano Luis Diaz ha trasformato in rete un bel passaggio profondo di Keita (3-1, 87°).

Con AFP

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Quali sono i dispositivi che consumano più energia?

Tuan (E se ci incontrassimo?) spiega sui social il suo comportamento nei confronti di Dalila in TPMP (VIDEO)