in

Il Marocco, ospite d’onore della ventesima edizione di FICAM

haHA

Quest’anno si svolgerà il Meknes International Animation Film Festival. Dopo due anni di assenza a causa della pandemia di Covid-19, la FICAM torna e gli organizzatori hanno programmato un programma speciale per celebrare il 20° anniversario di questo evento, in programma dal 6 all’11 maggio 2022.

Per questa edizione dell’anniversario, FICAM ha deciso di celebrare il film d’animazione marocchino attraverso l’organizzazione il 6, 7 e 8 maggio del primo Forum del cinema d’animazione marocchino, che riunirà professionisti del cinema d’animazione, rappresentanti di Al Aoula e 2M, studi di animazione come come l’Istituto Nazionale di Belle Arti di Tetouan e la Scuola di Belle Arti di Casablanca. “Questo forum consentirà una discussione sul futuro del film d’animazione in Marocco con la prospettiva di organizzare un mercato di film d’animazione marocchino a Meknes nei prossimi anni”, afferma il comunicato stampa pubblicato in occasione.

Mohamed Beyoud, direttore artistico di FICAM, ha contattato Le360 e sottolinea che “i due canali nazionali hanno precedentemente indetto una gara per ordinare serie animate marocchine, e questo è un bel risultato di diversi anni di lavoro. Avremo finalmente un vero mercato dell’animazione , un’industria e comitati pubblici che hanno bisogno di studi e questi studi, a loro volta, avranno bisogno di persone addestrate nell’animazione”.

FICAM torna così presente con un eccezionale programma di film d’animazione, ma anche con un programma di residenza, un concorso internazionale per cortometraggi e lungometraggi e un ciclo di incontri professionali che danno un posto di rilievo all’animazione marocchina.

“Come in ogni edizione, questo approccio è accompagnato dalla presenza di grandi nomi nei film d’animazione internazionali. Personalità che condividono generosamente la loro esperienza e il loro know-how con i giovani marocchini”, si legge nella nota.

Inoltre, per questo 20e edizione, le voci francesi della celebre serie televisiva americana, i Simpson, sarà tra gli ospiti. Si tratta di Véronique Augereau e Philippe Pethyieu, che prestano le loro voci rispettivamente a Marge, Patty e Selma, ea Homer, Grand-Père e Otto.

Fin dalla sua creazione nel 2001, una delle principali priorità della FICAM, organizzata dalla Fondazione Aïcha in collaborazione con l’Istituto francese di Meknes, è stata quella di sostenere i giovani marocchini nel campo del cinema d’animazione. Dal 2004 è stato sviluppato un corso per i giovani delle scuole d’arte e di cinema. Poi, nel 2005, è stato lanciato il Grand Prix Aïcha de l’Animation.

“Il team del festival sta facendo un vero lavoro per i giovani marocchini, ormai da diversi anni. Abbiamo una componente di formazione molto importante e, invitando celebrità internazionali, vogliamo che condividano le loro conoscenze e la loro esperienza con i nostri giovani marocchini”, conclude Mohamed Beyoud.

Attraverso tutte queste azioni, FICAM, sostenuta dalla Fondazione Aïcha e dall’Istituto francese di Meknes, ha lavorato e continua a lavorare per rendere la città la piattaforma marocchina, araba e africana per i film d’animazione.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Laporta sui biglietti per l’Eintracht: ‘Non è colpa del club, ma siamo noi i più responsabili’.

A Shanghai, i dipendenti Tesla sono costretti a vivere nella loro fabbrica