in

Il mercato azionario di Parigi dovrebbe scendere leggermente dopo le elezioni presidenziali – 04/11/2022 alle 08:48

Lunedì il mercato azionario di Parigi dovrebbe aprire leggermente al ribasso dopo il primo turno delle elezioni presidenziali, in cui la candidata di estrema destra Marine Le Pen si è qualificata per il secondo turno con il presidente in carica Emmanuel Macron.

Il contratto future per l’indice Star CAC 40 è sceso dello 0,44% circa trenta minuti prima dell’apertura della sessione. Venerdì ha chiuso in rialzo dell’1,34%, segnato dalla volontà delle banche centrali di mostrare determinazione a combattere l’inflazione.

“I mercati europei dovrebbero aprire al ribasso senza segni di miglioramento per il CAC 40 dopo il primo weekend di votazioni in Francia”, ha affermato Michael Hewson di CMC Markets.

Il vantaggio “maggiore del previsto” di Emmanuel Macron (27-28%) su Marine Le Pen (23-24%) ha alimentato “una breve ripresa in Asia” per l’euro, che tuttavia alla fine è diminuito, ha aggiunto l’analista.

Le prospettive per il secondo turno, con gli ultimi sondaggi che mostrano che il presidente in carica ha vinto per un soffio le elezioni, sono preoccupanti.

“Un restringimento del divario a favore di Le Pen, noto per la sua apparente simpatia per la Russia, potrebbe smorzare il sentimento degli investitori in vista delle ultime elezioni previste per il 24 aprile”, ha confermato Ipek Ozkardeskaya, analista di Swissquote.

Oltre alle elezioni presidenziali francesi, anche la situazione sanitaria in Cina potrebbe pesare sull’indice di Parigi dopo che l’Asia è diventata nervosa. “Ci sono crescenti timori che un blocco prolungato in Cina, che potrebbe estendersi ad altre grandi città industriali, oscurerà le già cupe prospettive per la crescita della Cina”, ha affermato Hewson.

Inoltre, il bombardamento russo dei principali depositi di carburante in Ucraina minaccia le forniture di carburante degli agricoltori mentre la stagione della semina sta per iniziare.

Anche il calendario economico è ricco di indicatori chiave, con molti dati sull’inflazione pubblicati questa settimana dopo l’annuncio di lunedì mattina di una crescita economica prossima allo zero nel Regno Unito a febbraio (+0,1%). “Tutti questi dati comportano rischi al rialzo e potrebbero aumentare il rumore attorno a un inasprimento più rapido della Banca d’Inghilterra”, ha osservato Hewson.

“La mia impressione predominante all’inizio della settimana è che i rischi stiano aumentando su più fronti, guidati dal Covid zero e dal possibile rallentamento in Cina, seguito dall’inflazione”, ha riassunto.

– Tra i valori a seguire lunedì

Société Générale: La banca francese ha annunciato lunedì che “interromperà le operazioni in Russia e venderà tutta la sua partecipazione in Rosbank, un peso massimo nel settore bancario russo, così come le sue filiali assicurative nel paese”, secondo un comunicato stampa. † Questa “transazione proposta dovrebbe portare” a un impatto negativo sui suoi conti di 3,1 miliardi di euro, ha affermato la banca.

TF1: I gruppi audiovisivi TF1, M6 e Altice hanno annunciato venerdì di aver firmato accordi per la vendita dei canali TFX e 6ter ad Altice, in caso di completamento effettivo della prevista fusione tra TF1 e M6.

Airbus: Airbus ha ricevuto 104 nuovi ordini a marzo, ma ha registrato 63 cancellazioni di A330 ordinati dalla compagnia malese Air Asia X, che oggi è nei guai.

cdu/jvi/er

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

“La banca centrale russa smette di comprare oro (a prezzi fissi)!! » Editoriale di Carlo SANNAT

come Ousmane Dembélé è passato da paria a giocatore decisivo