in

il programma completo di giovedì 21 aprile con Clara Luciani, IAM e Eddy de Pretto

Clara Luciani, Eddy de Pretto e IAM illuminano la W a Bourges stasera. Una primavera che vuole essere “impegnata”! … Ti spieghiamo tutto e ti diamo il programma della giornata.

È una serata tanto attesa, questo giovedì sera al Printemps de Bourges. Cats on Trees, Eddy de Pretto e il Marsiglia IAM e Clara Luciani si susseguono (non in quest’ordine) sul palco principale del W.

In un’atmosfera più intima, la cantante Apple e Safia Nolin (cantautrice del Quebec) presentano una creazione in cui interpreta brani di Céline Dion (sì, sì).

E alla fine dell’articolo vi spieghiamo anche cos’è l’Esclamazione di quest’anno… un tema molto “dedicato” ricercato dai Printemps de Bourges.

La W dalle 19:00:
Gatti sugli alberi, Eddy de Pretto, Clara Luciani, IAM

Les Inouïs du Printemps de Bourges 2022 il 22 dalle 12:30:
Jeanne Bonjour, ML, Suzandô, Le Lou, Pierre-Hugues Jose, Lotti, Nerlov

Palazzo Jacques Coeur alle 16:00:
Capsule Albin de la Simone e Sylvain Prudhomme (“Le tempeste”)

Halle au Blé dalle 17:30:
Zinée, Guy2Bezbar, Gazo, Josman, Dinos

Sala Duc Jean alle 19:00:
Creazione Apple & Safia Nolin (“D’amore o amicizia”)

Teatro Jacques Coeur dalle 20:00:
Merryn Jeann, Meskerem Mees, Charlotte Cardin

Sala MCB Gabriel Monnet dalle 21:00:
Hania Rani, Sofiane Pamart

Il 22 dalle 21:00:
Glauque, Uèle Lamore, Jacques, Aime Simone, Charlotte Adigery e Boris Pupul, Lewis Ofman

Tappa Le Berry / France Bleu (Rives d’Auron), libera:
Divan de Psy alle 16, Stache alle 18.
Palco aperto dalle 14:30 alle 16:00, dalle 17:00 alle 18:00 e dalle 19:00 alle 22:30

Place Séraucourt (Riffx Party Club Stage) dalle 18:00 gratuito:
DJ Ness, Zoz, Camille Doe, Leadback

momenti musicali con gli studenti del Conservatorio di Bourges, stazione di Bourges alle 15:30

Dal 2017 il Printemps de Bourges organizza una serie di proiezioni, dibattiti e creazioni musicali attorno a un tema. Dopo il punk, le donne, l’Europa e l’esilio… il tema dell’Esclamazione di quest’anno è “Impegnati!”. È uno spazio di scambio e riflessione dove il pubblico può assistere a proiezioni di film e documentari e poi partecipare a dibattiti. La madrina dell’esclamazione di quest’anno è Olivia Ruiz

Venerdì 22 aprile alle 20 il pubblico potrà assistere alla creazione speciale “Cosa aspettiamo”. Uno spettacolo unico che riflette l’impegno degli artisti attraverso un repertorio di canzoni impegnate, eseguite da giovani talenti Inouïs (Terrenoire, Nikola, YN, Tracy de Sà, Flèche Love, Mimaa e il sassofonista Adrien Soleiman che dirige anche la musica).

E per tutta la durata del festival, recati nella sala della Maison de la Culture per scoprire una mostra visiva e sonora della Documentation de Radio France sul tema delle canzoni socialmente impegnate!

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Donbass, Macron, Le Pen… Cosa ricordare dall’intervista di Zelensky su BFMTV

Il governo ratifica i trattati sul lavoro forzato dopo il confronto con l’Unione Europea