in

Il ritorno di Robert Lepage al TNM

Robert Lepage torna al TNM. “E’ un’esperienza da non perdere”, lancia Lorraine Pintal parlando del “fiume dello spettacolo” I sette rami del fiume Ōta. La creazione del famoso regista del Quebec sarà presentata su TNM dal 19 agosto 2022.

Dopo due anni di pausa, cancellazioni e rinvio della pandemia, il direttore artistico e generale del Théâtre du Nouveau Monde, Lorraine Pintal, promette un 71e una stagione di grande libertà, felicità e speranza che onora il teatro in tutte le sue sfaccettature.

Il capolavoro di Robert Lepage

“Ci vedremo finalmente nella vita reale”, ha annunciato lunedì il direttore artistico durante la presentazione del programma 2022-2023. Ora bruceremo le schede!” E cosa c’è di meglio che annunciare il ritorno di Robert Lepage al TNM per alimentare le fiamme?

Descritto come “un emozionante affresco diviso dagli eventi plasmati dalle grandi rotture della storia contemporanea”, quest’estate quest’estate sarà presentata per sole due settimane quest’opera di Robert Lepage ed Ex-Machina. Creato nel 1994, questo spettacolo è ritratto come il capolavoro di Robert Lepage. Vuole essere un collettivo creativo che include Éric Bernier, Marie Brassard, Anne-Marie Cadieux, Normand Daneau, Patrick Goyette e Macha Limonchik.

Spettacoli annullati durante la pandemia

La programmazione stagionale di TNM per il 2022-2023 è composta quasi interamente da spettacoli che hanno dovuto essere cancellati durante la pandemia, ad eccezione di ti scrivo in mezzo a una bella tempesta, corrispondenza tra Maria Casarès e Albert Camus. Un’opera a cui Dany Boudreault ha avuto l’idea durante la pandemia, leggendo la pietra composta dalla corrispondenza tra questi due artisti, e un arrangiamento con Anne Dorval e Steve Gagnon. “È un testo sull’amore e la disciplina degli artisti, amanti della stessa arte: il teatro”, spiega l’autore. Sarà presentato dal 17 gennaio all’11 febbraio 2023, con la regia di Maxime Carbonneau.

Il dramma di William Shakespeare dodicesima notte, si basa sul desiderio di raccontare l’amore in tutte le sue sfaccettature e di affermarne l’identità. Amare un essere, molto semplice. Per la sua prima apparizione al TNM, Frédéric Bélanger afferma di aver trovato l’amante perfetto nella traduttrice e adattatrice Rébecca Déraspe. Con Kathleen Fortin, Yves Jacques, Benoit McGinnis e Jean-Philippe Perras. Dal 20 settembre al 15 ottobre 2022, oltre a un tour previsto per l’autunno.

Nato a Kiev, vissuto sotto Stalin e morto a Mosca, lo scrittore russo di origini ucraine Mikhail Bulgakov scrisse un romanzo autobiografico su Molière, la censura dei devoti e i suoi rapporti con Luigi XIV. La stanza Il romanzo di Monsieur de Molière è un adattamento gratuito di questo romanzo di Louis-Dominique Lavigne, diretto da Lorraine Pintal. Un’opera che improvvisamente assume il suo pieno significato con la guerra che in questo momento sta imperversando in Ucraina. Dall’8 novembre al 3 dicembre 2022, poi in tournée. Con in particolare Jean-François Casabonne, Juliette Gosselin, Karine Gonthier-Hyndman, Rachel Graton e il musicista Jorane sul palco.

Il prolifico autore e drammaturgo Larry Tremblay celebra il suo battesimo nel TNM con lo spettacolo Abraham Lincoln va a teatro. “Una commedia sul teatro che potrei ribattezzare Donald Trump va in Campidoglio, lui spiega. È una tragedia scritta con il mezzo della commedia che ti fa pensare a quella che chiamo la schizofrenia degli Stati Uniti. Perché un attore di 26 anni uccide un presidente degli Stati Uniti? Questa è la domanda di partenza di questo pezzo stravagante che unisce ricerca, bambole russe e mise en abîme. Con Bruno Marcil, Didier Lucien e Mani Soleymanlou, tra gli altri, in una messa in scena di Catherine Vidal. Dal 14 marzo all’8 aprile 2023.

Per quanto riguarda la camera Il sognatore nel suo bagno, di Hugo Bélanger (testo e regia originali), è una creazione originale che racconta la storia di un artista che afferma di essere rimasto per 20 anni nella sua vasca da bagno. Chi dice di trovare ispirazione nel suo bagno, anche in una casa che sta per crollare, incontrerà un giovane che vuole sapere se un eremita che ha fermato il tempo vive davvero nel suo bagno. “Un omaggio ai creatori, ai sognatori, ai rivoluzionari del loro mezzo che sono caduti nell’oblio”, spiega il creatore. Il sognatore è interpretato da Normand D’Amour. Dal 2 al 27 maggio 2023.

Fine stagione 2022

Questa è la stanza Caro Cechov, di Michel Tremblay, per la regia di Serge Denoncourt, incaricato di chiudere le celebrazioni degli anni ’70e Anniversario di TNM. Con Gilles Renaud, dal 3 al 28 maggio 2022.

La stanza Le 3 sorelle di Cechov, sarà disponibile via webcast dal 15 aprile e Lysis: al centro della creazione, di Fanny Britt e Alexia Bürger, visibile dal 27 maggio.

  • Biglietti per lo spettacolo I sette rami del fiume Ōta sono attualmente offerti esclusivamente agli abbonati TNM. La vendita al pubblico avverrà il 14 maggio alle ore 12.00.
  • Biglietti e informazioni sul programma TNM: https://tnm.qc.ca/

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Il grande ritorno dello spettacolo “Les Chefs!”

“E’ uno dei migliori gol dei Lakers”