in

La Francia fornisce armi Caesar alle truppe ucraine

La Francia fornirà pezzi di artiglieria all’Ucraina. Emmanuel Macron lo ha annunciato in un’intervista che ha rilasciato Francia occidentale postato questo venerdì mattina.

Alla domanda sui critici ucraini che lamentano le debolezze nelle consegne di armi da parte di Germania e Francia, il capo dello Stato ha risposto che: ognuno si assume la responsabilità dei propri equilibri politici e io non interferisco nella reciproca vita politica. Siamo molto coordinati. L’altro ieri ho parlato con il Cancelliere Scholz di questo argomento. Forniamo ancora consistenti equipaggiamenti dal Milan ai Caesar, compresi vari tipi di armi. Penso che dovremmo continuare su questa strada. Sempre con una linea rossa, che non riguarda la complicità.

Cannoni di ottima precisione

Sono pistole Cesaredi un calibro 155 mm da trasportare in Ucraina per le truppe governative la cui artiglieria sarà rinforzata anche con pezzi di artiglieria forniti dagli americani (si tratta di pezzi trainati da 155 mm) e dai Paesi Bassi, che forniranno Panzerhausitze 2000 (un cannone semovente di fabbricazione tedesca, 64 dei quali consegnati agli olandesi).

Un Cesare in arrivo. È una macchina molto mobile che può raggiungere i 50 km/h su qualsiasi terreno | MINARMA

il Cesare French è un camion fuoristrada dotato di un cannone da 155 mm, in grado di colpire un bersaglio a 40 km di distanza con un’eccellente precisione. È prodotto da Nexter ed è stato esportato in sette paesi, tra cui Arabia Saudita, Danimarca e Repubblica Ceca.

Dal 2008 77 Cesare equipaggia unità di artiglieria francesi, inclusa l’11a RAMa di La Lande d’Ouée, vicino a Rennes. Questi cannoni sono stati schierati dalla Francia in Afghanistan, Iraq e Sahel.

Vedi anche: VIDEO. La Russia testa il suo missile Sarmat, un’arma “senza rivali” secondo Vladimir Putin

Di Cesare in Ucraina

Secondo fonti francesi 12 cannoni Cesare sarà preso dal parco dell’esercito. Questo è uno sforzo davvero notevole che indebolirà le capacità francesi, ma accelererà sicuramente una decisione sulla sostituzione di pezzi di artiglieria usurati e l’ammodernamento della flotta con Cesare NG

Prendere l’equipaggiamento dai parchi dell’esercito non è una novità. L’Aeronautica Militare ha consegnato ventata seconda mano in Grecia e Croazia; era il turno della marina di rifornire le fregate (ad esempio in Marocco).

Per quanto riguarda l’Ucraina, la fornitura di armi di supporto per invertire gli equilibri di potere è urgente poiché è in corso l’offensiva russa contro il Donbass. Venerdì mattina, il generale Rustam Minnekayev, vice comandante delle forze armate del distretto militare della Russia centrale, ha chiarito di voler assumere il pieno controllo del Donbass come parte della seconda fase della sua operazione militare. Vuole inoltre garantire una continuità territoriale sicura con la Crimea, che la Russia ha annesso nel 2014.

La consegna agli ucraini è In corso e il potere sarà operativo l’inizio di maggio​, secondo l’Eliseo, che non ha voluto specificare quanti pezzi e quante conchiglie verranno consegnati.

D’altra parte, sono stati forniti dettagli sul corso. Circa 40 soldati ucraini arrivano in Francia sabato per l’addestramento. Dovrebbero unirsi al campo di Canjuers, il solito luogo di addestramento degli artiglieri francesi.

INFO FRANCIA OVEST. Guerra in Ucraina: la Francia fornisce fucili Caesar alle truppe ucraine

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

La rivista dei buoni programmi per il fine settimana a Lione (23 e 24 aprile)

Occupazione in Algeria: quali settori stanno assumendo di più nel 2022?