in

La Polonia vuole portare il massacro di Katyn alla giustizia internazionale

Il presidente polacco Andrzej Duda ha dichiarato domenica 10 aprile che avrebbe portato il massacro di Katyn – l’omicidio di quasi 22.000 polacchi da parte della polizia di Stalin nel 1940 – ai tribunali internazionali.

Il genocidio non ha ricetta. Pertanto, chiederò che questo caso sia deciso dai tribunali internazionali. A breve presenteremo le richieste appropriateAndrzej Duda ha annunciato in un discorso in occasione dell’82° anniversario della strage, riferendosi anche a “La brutale aggressione della Russia contro l’Ucraina indipendente e democraticaQuesto crimine deve essere assicurato alla giustizia e gli autori nominatiha aggiunto, senza specificare a quale tribunale intendeva adire e chi sarebbero stati gli imputati.

22.000 ufficiali polacchi uccisi

Questa data coincide anche con il 12° anniversario dell’incidente aereo di Smolensk che ha ucciso 96 persone il 10 aprile 2010, incluso il presidente polacco Lech Kaczynski che si è recato in Russia per rendere omaggio alle vittime del massacro di Katyn. Dopo l’invasione da parte dell’URSS nel settembre 1939 delle regioni orientali polacche sotto il patto tedesco-sovietico, 22.000 ufficiali polacchi, prigionieri dell’Armata Rossa, furono fucilati nella foresta di Katyn ea Mednoie (Russia), nonché a Kharkov ( Ucraina).

Per decenni, l’Unione Sovietica ha incolpato i nazisti per questo massacro. Non è stato fino all’aprile 1990 che il leader sovietico, Mikhail Gorbaciov, ha riconosciuto la responsabilità del suo paese per questi massacri. †È stato un crimine di genocidio commesso dai sovietici su vittime completamente indifese. Non è mai stato punito. Invece abbiamo la bugia di Katyn‘ disse Andrzej Duda.

Ha chiamato “un breve episodio all’inizio degli anni ’90 sotto il presidente Boris Eltsin, quando fu finalmente accettato che il »Autorità staliniste« erano responsabili del massacro di Katyn“. Ma, ha continuato, “nessuna ulteriore azione intrapresa. L’indagine su Katyn è stata interrotta e nessuno degli autori è mai stato punito. Mentre la Russia di Putin ha glorificato ancora una volta Stalin e l’Unione Sovietica per anni. La bugia di Katyn è di nuovo a favore‘ ha detto ancora il presidente polacco.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Jean-Luc Reichmann fa una tenera dichiarazione al figlio di 16 anni in 12 Coups de midi

Davvero fino al titolo